Miss per una sera.

settembre 16, 2009

Io e un mio amico lo sosteniamo da tempo.
Se ci travestiamo da donna,e partecipiamo a una selezione di Miss Italia in una discoteca,sarà senz’altro dura.
Me ammollando qualche cento euro a qualche giurato locale, vuoi che non si passi?
L’importante è che si passi entrambi.
Poi,centone dopo centone, s’arriva a Salsomaggiore.
Ora: lo sappiamo, alle terme sarà durissima.
Ma grazie al televoto via sms di parenti,familiari,residenti del comune di provenienza,conoscenti,lettori di questo blog e di altri,vuoi che non ce la facciamo a passare,almeno,la prima serata?
Dài, mica pretendiamo di arrivare alla serata finale.
Mica pretendiamo di pigliare una fascia.
Ma almeno di passare la prima serata.
Sì,dài.
E’ possibile.
Ho capito l’obiezione: siamo entrambi laureati.
Ma almeno uno dei due, cavolo,uno,vuoi che non ce la faccia?
Mica dico di farcela io.
Dico il mio amico,che ha la barba.

State bene.

Ghino La Ganga

2 Responses to “Miss per una sera.”

  1. ilmondodigalatea Says:

    Vabbe’, io ti voto. Solo per il gusto di vederti sfilare in bikini, beninteso.

    • anskijeghino Says:

      Per Galatea:
      Osta.
      Grazie.
      Come diceva un tipo che faceva politica ai miei tempi: quel che conta è avere i voti per la mozione.
      Poi il suo voto uno lo motiva come vuole.
      ;-D
      Inchino e baciamano.
      Ghino La Ganga


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: