Ufi intimi.

settembre 22, 2009

La moglie del premier giapponese ha affermato d’aver conosciuto tanti ufo.
Più di un ufo.
Quindi: degli ufi.
Ha anche viaggiato,con gli ufi.
Ha altresì affermato d’aver conosciuto Tom Cruise in una vita precedente.
In quella vita precedente,Tom Cruise era un guerriero giapponese,dice la signora: ecco perchè,in questa vita presente , l’attore americano ha avvertito l’insopprimibile voglia di intepretare il protagonosta de “L’ultimo samurai”.
Anche Tom Cruise, sostiene la moglie del premier giapponese,ha viaggiato con molti ufo.
Anzi: pare sian stati proprio gli ufi, a spingere perchè il Cruise interpretasse quel film.
Lui non voleva.
Ma loro,gli ufi, sono andati giù,decisi: “mettiti il costume e fai il film,lavativo”.

Anche Anna Falchi ha conosciuto molti ufo.
Dunque, degli ufi.
E’ avvenuto in due vigilie di natale consecutive: apparivano sempre ,’sti ufi,davanti al terrazzo di casa,il ventiquattro dicembre sera.
Anna e i suoi familiari li vedevano lì, con tante lucine colorate davanti a casa.
Avevano paura,lei e famiglia.
Sicchè si son chiusi tutti nell’armadio.
Senza ufi.
Cioè: li han lasciati fuori,gli ufi.
Così gli ufi si son stancati.
Quando Anna e i suoi sono usciti dall’armadio,infatti,gli ufi non c’erano più.
Non hanno insistito per farle fare un film.

Io adesso li vorrei conoscere,’sti ufi.
Non devono essere malaccio,dài.

State bene.

Ghino La Ganga

3 Responses to “Ufi intimi.”

  1. ilmondodigalatea Says:

    E ioooo????? Neanche un ufo che mi fila? Non dico mica due o tre, mi basterbbe un ufo solo. Un ufetto. Diciamo un ufino. Mi accontento anche di ufo un po’ noioso, un uffetto, insomma.
    No. Vanno dalla Anna Falchi, gli ufi. Che sarà anche molto più bona di me, ma li tratta da cani, e non li fila. Mi sa che non sono mica uomini, gli ufi, ma ragionano proprio come fare sempre voi maschi: cioè anche gli ufi, in buona sostanza, preferiscono le stronze…
    😉

    • anskijeghino Says:

      per Galatea:
      ninfa,ninfa…
      ma cosa mi dice!
      Gli ufi l’han lasciata lì,la Falchi: già lavora per grazia ricevuta, e la tipa,ed appena arrivano un par d’ufi a natale si chiude pure nell’armadio!
      Con tutta la famiglia!
      Gli ufi ragionano senz’altro come certuni di noialtri maschietti: fai la figa e ti chiudi nell’armadio?
      Ma restaci,va’.
      Insomma: bando alle stronze.
      Faccio un esempio.
      Mi sovviene un mio caro amico d’anni fa:il quale,invitato come me in un locale al compleanno di una tipa molto carina di cui s’era invaghito,passò tutta la sera a cercar di corteggiarla,in questo accompagnato da altro pretendente.
      Senonchè la tipa era in effetti un po’ stronza e capricciosa: a f un certo momento della serata cominciò a far scherzi ai due, in modo sempre più pesante, passando dal lancio dei sassolini di guarnizione delle fioriere allo sfottò,dallo spruzzo di spumante addosso al lancio del tappo in faccia.
      I due,sulle prime,pazientarono, convinti che fossero prove da superare per raggiungere l’amato bene.
      Poi,dopo un po’,sbottarono: stretta alleanza,si ripresero i regali portati, indi annunziarono la loro dipartita, non prima averne dette quattro alla tipa anche per il tramite del microfono del disc-jockey,che avvicinarono con la scusa di fare “una dedica” alla festeggiata.
      Impagabile un passaggio: “oh,scema,se vuoi far la signora,comincia col non tirare i sassi in testa agli ospiti,grezza!”
      Si beccarono i vaffanculo della tipa, ma anche qualche applauso; fu la nascita d’una buona amicizia tra i due,tra l’altro.

      Stia attenta,perciò,Lei,a reclamar d’ufi : secondo me sul passante di Mestre già stasera si vedranno le prime lucine.
      Inchino e baciamano.
      Ghino La Ganga

  2. ilmondodigalatea Says:

    Uhm, Ghino, a me tutti ‘sti tuoi amici single e snobbati da tipe insopportabili mi sa che me li devi presentare. Da quello che mi racconti, non mi stupisce che poi voi poveri uomini pensiate che siamo tutte delle streghe…mi sa che se vengo là in Romanga faccio strage, visto che in genere io, almeno, non tiro addosso cubetti a qualche povero disgraziato che è così carino da tentare di corteggiarmi.
    Lascio gli ufi a Voyager, o meglio all’immortale Vulvia: quella sì un vero sex symbol, ne converrai, altro che la Falchi… 😉


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: