La speranza.

marzo 31, 2010

Prima di chiedersi ancora una volta perchè mai gli italiani,quando è ora di scegliere,stanno con Berlusconi o con i suoi, bisognerebbe riflettere sul come si vive nel nostro paesello : il geniale Fitto si dimette in Puglia, però si incazza se lo si sa subito (fonte: Andrea Ronchi,altrettanto geniale,ieri su Rai gr1); il creativo Fuksas  getta una formaggiera contro Bertolaso e molla “due pizze” (fonte:la di lui mugliera) a un avventore del ristorante che protestava; il professore  non vede gli alunni mentre si producono in coiti orali;  la preside dell’istituto, appreso del fatto dal tema (sic) di un altro alunno,minimizza: è solo  banale bullismo; il padre dell’alunno responsabile  difende il figlio: siccome in passato fu già sospeso,ora si rischia di rovinarlo; il presidente del seggio romano  va a far la spesa durante il voto; per finire in bellezza, il Vescovo di Potenza  si chiede:  come mai la gente non capisce quanto stiamo collaborando con la polizia?

In tutto questo, perfino Berlusconi appare una speranza.

State bene.

Ghino La Ganga