La strada è stretta stretta che fai fatica ad entrarci. Però è lì che sta il miglior piadinaro della zona, quello che ha perfino vinto i premi,  attira  gente che arriva camminando o guidando come nei fumetti: a naso in aria, seguendo l’odorino che si sparge intorno.

Non solo la strada è così stretta da risultar stradina: a complicar di più  le cose, c’è una lancia ypsilon parcheggiata lì, davanti al piadinaio,praticamente in mezzo alla stradina. Sicchè, adesso che sei entrato fai fatica anche a procedere. E pensare che venti metri più avanti, a fine stradina, c’è un parcheggione, dove sarebbe tanto comodo lasciar l’auto. E dove saresti in effetti diretto, se solo quella cazzo di lancia ypsilon non bloccasse tutto: perchè c’è anche una golf in senso contrario, uscita dal parcheggione, ostacolata anche lei dalla cazzo di ypsilon. Il tipo alla guida della golf smadonna, lo vedi bene dalla tua auto. Ora smadonnate entrambi, e nello stesso istante vi attaccate al clacson. Quelli davanti al piadinaio guardano: forse qualcuno passa voce all’interno del locale, ma nessuno esce a spostar la ypsilon del cazzo. Passano alcuni lunghi minuti.

Suonate ancora, sia tu che quello della golf. Quando state entrambi per scendere dalle rispettive auto per andare a protestare, con grande calma, dal piadinaro, escono due ragazze. Carine. Trent’anni o giù di lì. Una mora e una bionda. La mora, reggendo il vassoio di piade, sale dal lato passeggero della ypsilon del cazzo. La bionda si mette alla guida della ypsilon del cazzo. Cioè, si mette alla guida: è più corretto riconoscere che si siede. Perchè prima di avviare il motore deve riporre il marsupio sul cruscotto , scambiare qualche battuta con l’amica, guardarsi attentamente allo specchietto di cortesia, ravvivarsi i capelli, sorridere a qualcuno che sta dentro al piadinaio, controllare il telefonino, sorridere all’amica mentre si dicono qualcosa di divertente circa qualche sms arrivato,perchè si mostrano vicendevolmente i rispettivi display. Tu e quello della golf non potete crederci. Adesso suonate entrambi. Il risultato combinato è un casino della madonna. La bionda adesso avvia il motore della ypsilon del cazzo, e vi manda a cagare: cazzo suonate? Andiamo via…..

Ora partono, e ti sfilano di fianco smadonnando: la mora alza il braccio per un rituale vaffanculo. Resti fermo e fai i fari a quello della golf: passa prima tu. Lui passa, e quando ti è di fianco tira giù il finestrino. “A me adesso sto fatto che una, perchè è una bella figa, deve far quel cazzo che vuole, m’ha rotto o coglioni. I co-glio-ni. Devono smettere. I co-glio-ni, m’han rotto. Roba da prendergli a calci la macchina, a ‘ste due imbecilli. E mica uscivano, ‘ste due imbecilli. Ciao.”

Ti saluta e va via. Lo saluti anche tu.

Un po’ ti dispiace. Avresti voluto scambiare i numeri di telefono. Ogni tanto fa piacere incontrare un commilitone.

State bene.

Ghino La Ganga