Happy hour,romagna!

giugno 18, 2010

 

“Oh.”

“Oh.”

“Eh.Senti,è parente tuo quell’imbecille?”

“Quale? Ne ho una serie,qua,io…”

“Dicevo quello che vuole fare gli happy hour ovunque e a qualunque orario.”

“Ah.Sì, è parente mio. Ma soprattutto è amico del figlio dell’assessore.”

“Osta. Ma da quando?”

“Da quando l’ha fatto scopare con due cubiste. Quello lì non aveva mai visto una donna, mai. Non sapeva se la figa è verticale o orizzontale. Niente. “

“E allora?”

“E allora è arrivato il mio parente, che è uno che oltre a non combinare mai un cazzo in vita sua ha sempre spataccato con i locali. Adesso gestisce ‘sto cazzo di posto sulla spiaggia dove van tutti a ubriacarsi fin dalle tre del pomeriggio,pieno di gente e di figa come se piovesse. Un pomeriggio ci è capitato anche il figlio dell’assessore, quel caso umano che dicevo…..”

“Aaahhh…. e il tuo parente ha colto l’attimo.”

“Bravo. Gliel’han presentato, a lui non è parso vero: il figlio di uno che, se vuole ti fa fare l’ordinanza di chiusura in un amen, è meglio averlo amico….anzi: più che amico.”

“E giù di figa all’affamato,allora…”

“Vedi, che ci arrivi subito. L’ha fatto abbrancare da due strafighe russe che lavoran lì, dicendo a ‘ste due : carine,belle,o vi date da fare o qua non si lavora…..

“Loro han provveduto…”

 “Diritte come due carabinieri in missione. L’han fatto bere, fumare, l’han portato in quel capanno che c’è sul retro, e se lo son scopato di brutto per tre ore. Per lui è saltato fuori che era la prima volta. Che voglio dire: come cazzo fa uno a esser vergine a ventotto anni, diosanto….”

 “Davvero?”

 “Vero. Eh,’sti ragazzi: tutti a bere e ubriacarsi, poi studiano, si invorniscono di computer, e a figa ci vanno mai.”

 “Però hanno il babbo politico…… sai che culo….. scopi a gratis con le cubiste del Pippiricchio……”

 “Già. Che poi, a quanto si dice, lì a farsi un giro con le ragazze del locale vanno in parecchi…..sei lì, bevi qualcosa, arrivano ‘ste gnocche….. ci sono anche tanti politici della zona, che te credi……”

 “Eh, ecco perchè quando l’altro anno avevan minacciato la chiusura per i rumori e perchè servivano alcoolici a minorenni, c’era stata una mezza sollevazione anche in consiglio comunale…..”

 “Già. Che poi, c’era stata anche la barzelletta finale: tutte ‘ste strafighe, tutto ‘sto personale del locale, che s’era iscritto in massa al sindacato per fare pressione…. che neanche fossero stati all’italsider negli anni settanta….roba da matti….”

 “Era anche saltata fuori quella storia di quegli strani permessi di soggiorno dati con una certa facilità…..”

 “Sì,ricordo.Del resto,dimmi tu: chi, di ‘ste quattro imbecilli che lavorano in televisione, non ha iniziato facendo la ragazzetta in qualche discoteca… pensa solo a quella lì, quella che adesso è fissa in televisione a nostrar culo e telefonini…”

 “Cazzo,me la ricordo…..bella figa già allora…. stava al Bisboccia, poi al Piretra…

 “Ma ce ne erano anche di meglio. Solo che lei era una furba,più furba delle altre . Per dire: il figlio di un assessore manco l’avrebbe guardato… mirava già in alto….”

 “Vero. Senti, e quindi? ‘Sti happy hour?”

 “Vanno avanti, nonostante casino, verbali e ordinanze. Tanto, l’importante è che passi l’estate.”

 “Già, Mica cade la giunta per ‘sta roba.”

 “Mannò. Quando mai. Al massimo, salterà qualche altro assessore….se proprio vuol fare l’eroe …..”

 “Eh.Mica tutti vanno a figa, qua.”

 “Già. O magari: così ha più tempo per andarci, hai visto mai?”

 “Ah. Buona,questa. Ci sentiamo. Ciao.”

 “Ciao”

 (ogni riferimento ai luoghi,locali, comuni della riviera romagnola è del tutto,ma del tutto,ma del tutto, ma del tutto casuale e del tutto,ma del tutto,ma del tutto,ma del tutto non voluto. I personaggi del post non esistono, così come non esistono politici che hanno figli vergini a 28 anni. Pura fantasia. E che diamine. State bene. Ghino La Ganga )