Me,Gladness.

febbraio 11, 2011

 

E’ uscita l’autobiografia di Letizia Moratti, intitolata Io, Letizia. E’ stata presentata a Milano in una sala gremita da centocinquanta persone,si legge sul sito AffariItaliani; il cui direttore, Angelo Maria Perrino, ha precisato che il testo racconta di una Letizia Moratti che non t’aspetti. Quella che amava i Beatles, la minigonna, la cotoletta (sic). Una donna in gamba, che si definisce testarda, vanitosa,dinamica. Una donna paragonabile alla Thatcher. Anzi : la nuova Thatcher. Insomma: una che, se gli argentini attaccassero l’idroscalo, saprebbe come difenderlo. Cavoli: averne, di donne così. Finiremmo col ritenere Nicole Minetti una seria statista.

State bene.

Ghino La Ganga

Concorrenza.

febbraio 11, 2011

Dal prologo di Caino, che Mariangela Gualtieri e Danio Manfredini porteranno in scena al  Teatro Bonci di Cesena a metà marzo:

” Io sono Caino, non sono la favola stantìa di due fratelli nello scenario vuoto del principio . Io vivo adesso dentro ogni umano, e lo strattono fino all’insolenza, fino al delitto a volte. Ma dall’invenzione della città,dalla guerra,dal lavoro, dal successo, l’intelligente figlio ragionante attraverserà la finitezza per tornare bestia di gioia e unirsi all’armonia primigenia del mondo e avere soccorso a volte da una piccola emilia da un frutto così ben fatto da dar sollievo al disordine di fondo.”

Cavolo. Se Sara Tommasi decide di darsi al teatro, e compone  un suo prologo a botte di sms, questi si ritrovano una concorrente mica da ridere.

State bene.

Ghino La Ganga