Maremma 44 magnum.

aprile 26, 2011

Non sarebbe stato male se i quattro ragazzotti reduci dal rave party, anziché i due poveri carabinieri titubanti, avessero incontrato sulla strada di Sorano uno di questi qui sopra. Mica tanto per l’effetto visivo, quanto per quello audio: impagabile, l’udire le grida in toscano di chi è usato come bersaglio da tiro a segno, mentre fugge nelle campagne etrusche perdendo gli arti a pezzi.

Ghino Revenge La Ganga

10 Responses to “Maremma 44 magnum.”

  1. procellaria Says:

    Non c’è bisogno di far ricorso al cinema, la cronaca abbonda di casi in cui carabinieri e/o polizia massacrano civili. A volte non serve neppure provocarli oppure la provocazione consiste solamente in ciò che è la vittima.

    • anskijeghino Says:

      E’ raro leggere commenti più inopportuni.
      Stai bene.
      Ghino la Ganga

    • pio Says:

      e quindi va bene così?
      una volta per uno?
      ah be’…

      • anskijeghino Says:

        per Pio:
        vedi, sarebbe bello che un giorno, nel nostro paese, si stabilisse definitivamente il principio per il quale, se commetti un’infrazione e ti multano, e tu reagisci come una bestia, sei due volte colpevole. Invece no: salta sempre fuori qualcuno, che giustifica quel comportamento come una rivalsa contro i casi in cui le Forze dell’Ordine hanno ecceduto.
        Pensa come può andare d’accordo con me, che contro quei quattro, in Maremma, ci avrei fatto un torneo di tiro a segno nei campi.
        Stai bene.
        Ghino La Ganga

      • procellaria Says:

        non ho detto questo

  2. procellaria Says:

    (il commento precedente era per pio)

    per anskijeghino: io non ho giustificato proprio niente.

    • mauro Says:

      quindi tu sei per un biblico occhio per occhio?

      • procellaria Says:

        Questo dove l’avrei sostenuto o da dove si potrebbe dedurre da quanto ho scritto? Voi volate con la fantasia. In nessuno dei messaggi che ho lasciato qui si giustificavano atti di violenza. Ho solo fatto notare a Ghino la Ganga, lui sì smanioso di menar le mani, che non c’era bisogno di Dirty Harry. Quello che lui auspicava avviene veramente e anche abbastanza spesso. Quindi se si vuole masturbare pensando ad atti di violenza esercitati dalle autorità di uno Stato, credo possa farlo più efficacemente evocando eventi realmente accaduti.

  3. anskijeghino Says:

    per Procellaria:
    guarda, sono d’accordo con Te: è bene che ognuno si masturbi a casa propria.
    Buon rientro, stai bene.
    Ghino La Ganga

  4. nomedelblog Says:

    il fatto che dei poveracci, magari per una canna, le abbiano prese, in un noto caso anche a morte, dai carabinieri, non vedo cosa possa avere a che fare con il caso in questione. proprio nulla a che fare. l’unico collegamento è che al mondo esistono le persone per bene e le merde, tanto tra i ragazzi quanto tra i carabinieri, ma mi pare un concetto base che no è necessario ribadire ogni volta…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: