Timori operai.

maggio 26, 2011

Vorrei fare sommessamente notare alla Conferenza Episcopale Italiana, così preoccupata per i licenziamenti alla Fincantieri, che il timore per la perdita del posto di lavoro va ad aggiungersi a quello che ti si inchiappettino i figlioli in parrocchia.

State bene.

Ghino La Ganga

Anonimo cri-cri.

maggio 26, 2011

“Oh.”

“Eh.”

“Te vai?”

“A fare in culo?”

“No, pataca…dicevo: a votare domenica.”

“Boh. Ci penso. Tanto c’è anche lunedì per votare, no?”

“Sì…ma se uno non va la domenica, alla fine non va neanche il lunedì.”

“Aspetta, te. Uno la domenica magari va al mare. Il lunedì, pur di non andare in ufficio, uno fa qualunque cosa.”

“Anche andare a votare?”

“Anche andare a votare. C’è la scusa….dici: sono andato a votare stamattina, che ieri non potevo, avevo la cresima del figlio, la comunione del nipote, la pugnetta di quello, di quella….”

“Osta. Mi sa che hai ragione. Bisogna sfruttare l’affluenza di lunedì, insomma…”

“Già. No, senti, ma te che chiedi tanto…te vai?”

“A fare in culo? Di corsa….se mi ci mandi…”

“No, coglione…dicevo: a votare. Voti o non voti?”

“Ma forse sì. Vado, voto, così mi levo il pensiero….”

“Chi voti?”

“Boh. Mica lo so….”

“Scusa, ma al primo turno, cosa hai votato?”

“Boh…mica mi ricordo…..”

“Dai, scemo…..cazzo dici…”

“Dico sul serio….mica mi ricordo….. mica ce l’ho ben presente…..sa il cazzo, cosa ho segnato…”

“Che pataca…ma cazzo dici…..”

“Perchè, te ti ricordi?”

“Come no. Cioè, adesso che mi ci fai pensare…boh….una roba lì, a caso, all’ultimo momento….”

“Pataca…dài, allora hai votato grillino…”

“No, no….se l’avessi votato, te lo direi…… che problema c’è, a dirlo………..magari l’hai votato te, grillino….dài. Testa di cazzo,dìllo…hai votato grillino, cri-cri….

“Ma vai a fare in culo…..che cri-cri…..è che non mi ricordo…..”

“Eh,bravo. Manco io…. dài, ci sentiamo…ciao…”

“…ciao….”

 

(State bene. Ghino La Ganga )