Ma come, lasciano che un suicida come Mario Cal goda delle
esequie religiose? Eh no, il caso Welby insegna: non solo la vita
e’ un bene indisponibile, ma – come dice Malvino – almeno abbi la
creanza di vegetare per qualche tempo, cosi’ Assuntina Morresi
puo’ sditalinarsi al massimo della foia mentre ti squartano per
idratarti. Non c’e’ un cazzo da fare: noi cattolici veri intuiamo il
travaglio di Anders Behring Breivik per una chiesa del cazzo che
continua a perdere autorevolezza.