Saepe sed non semper.

settembre 29, 2011

 

E’ interessante notare come il rassegnare le dimissioni  conferisca spesso, al dimissionario, una patente  di  onestà. Non sempre di intelligenza: specie se il caso è disperato.

State bene.

Ghino La Ganga

3 Responses to “Saepe sed non semper.”

  1. pio Says:

    ma dai anche te, non infierire, e poi poverino, lui lo avrebbe fatto anche prima ma per il bene della città ha aspettato di portare a casa i 70 ml della metro
    un santo insomma, mica cazzi!

    • anskijeghino Says:

      per Pio:
      io avevo letto una sua dichiarazione secondo la quale aveva ritardato le dimissioni per salvare gli eventi verdiani (sic). Avevo peraltro inteso che la metro non si sarebbe fatta, poichè avrebbe richiesto un traffico di almeno settantamila passeggeri giornalieri a fronte di una popolazione (neonati compresi, ha scritto acutamente qualcuno) di centonovantamila.
      Stai bene.
      Ghino La Ganga

      • pio Says:

        infati, pare che sia stata accettata la variante di destinazione della cifra che prima era stata ritirata, ma sono voci l’unica cosa certa è che vignavil si è dimesso e tanto basta adesso per una momentanea soddisfazione


Rispondi a pio Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: