Quattro in mezzo.

dicembre 28, 2011

 

 

La notizia è che Whitestudio Selection, Undesign Studioassociato, Boutique Antagonista, ( tre sigle per sole tre persone, par di intendere) sarebbero coloro che hanno disseminato di ceramiche e scritte in inglese la via dove abita Michele Vietti, noto intellettuale e giurista piemontese nonchè vicepresidente del CSM, provocando in costui e in chi lo scorta grande allarme e preoccupazione: tant’è che la strada è stata chiusa al traffico per ore, laonde investigare su eventuali  attentati terroristici. I tre uomini/sigla han precisato che manco sapevano che lì stesse proprio il Vietti, e che la semina di ceramiche e scritte era solo un modo per sensibilizzare i passanti sui problemi della cultura. Il Vietti, per replica, ha invitato i tre a scegliere altre forme di protesta meno cruente. 

Come diceva il mio allenatore, quando giochicchiavo a calcio da ragazzo: tre scemi non fanno una squadra, ma se incontrano un cretino, ci scappa almeno un centrocampo.

State bene.

Ghino La Ganga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: