Trentotto.

gennaio 9, 2012

 

 

 

 

                                                                                                                                                              

Che alla fine l’ha fatta la cazzata diosanto se l’ha fatta  l’ha fatta grossa la palla gli è rimasta lì un momento di troppo prima t’aveva massacrato di dribbling pallonetti sombreri scatti finte palleggi  risate l’avevi riempito di vaffanculo ma è brasiliano mica capisce però Pozzo t’aveva detto già nei giorni prima anche la sera prima Piola mi stia lì che prima o poi quello la fa grossa t’aveva urlato Piola gli stia addosso si faccia anche umiliare se ne freghi mi stia lì lo rincorra mi faccia l’imbecille ma mi stia lì all’area loro mi stia addosso a Domingos quel Domingos che è il loro centromediano metodista ruolo da vero brasiliano che sa difendere ma prima di tutto è molto tecnico imposta l’azione fa il figo sa palleggiare sa dribblare sa dosare il passaggio sa tenere palla benissimo benissimo ‘sto cazzo perchè la cazzata la fa anche lui e diosanto se la fa grossa la palla resta lì ferma dietro di lui che non la vede ti avventi in area a razzo lui si gira gli hai preso tre metri lui è alto ha le gambe lunghe le usa per fare la seconda e più grossa cazzata di tutto il mondo anzi la seconda cazzata più grossa di tutto il mondiale ti stende a forbice che si sente patapam fino in tribuna l’arbitro è lì così vicino che il patapam quasi lo tramortisce fischia il rigore sbigottito anche lui dalla seconda cazzata di ‘sto Domingos tecnicissimo fortissimo bravissimo centromediano metodista brasiliano che però fa due cazzate enormi in tre secondi due cazzate enormi ai mondiali in tre secondi non si sono mai viste anche se siamo già alla terza edizione sei stordito ancora per terra si avvicina il capitano dice tiro io? Non capisci se è perchè ha paura è strano perchè Meazza è uno che non ha mai paura poi sorride non si sa se per il nervoso perchè ha capito che deve tirare lui Pozzo dalla panchina ti urla bene Piola ha visto? E a Meazza capitano mi faccia un bel respiro Meazza va sul dischetto prende la rincorsa a metà gli si rompe il cordino dei calzoncini tira tenendosi con una mano i calzoncini il portiere brasiliano pensa sia una finta si butta dalla parte sbagliata la palla va dentro è il due a zero il pubblico francese resta ammutolito Colaussi che ha fatto il primo gol ti dice cazzo sta a vedere che vinciamo ti accorgi che i giocatori brasiliani attoniti guardano il loro allenatore poi guardano in tribuna dove sta seduto Leonidas capocannoniere del mondiale sta in tribuna perchè doveva riposarsi per la finale tanto l’Italia va fuori sicuro con le ossa rotte vorresti dire qualcosa prendrerli per il culo a ‘sti brasiliani fai per passare vicino al loro allenatore Pozzo ha capito ti prende per un braccio Piola non mi faccia il cretino pensi a giocare che manca mezz’ora pensi a giocare mi faccia la persona seria per la miseria che è adulto torni al tuo posto dopo due minuti senti Pozzo che ti urla Piola allora mi sta o non mi sta su Domingos ma cos’è mi è diventato sordo?

 (I centocinquantenari non finiscono mai. State bene. Ghino La Ganga)

2 Responses to “Trentotto.”

  1. jimmy dixxx Says:

    Tennero in panca Leonidas che era il più forte del mondo, il “diamante negro” che doveva servire per la finale: leggenda narra che i dirigenti brasiliani cercarono di vendere agli italiani i biglietti per Parigi che avevan già acquistato. Non capirono comunque la lezione: dodici anni e una guerra mondiale più tardi peccarono di superbia contro gli uruguagi, e Obdulio Varela li “prese a bastonate come cani randagi” (cit.).
    I racconti di sport d’altri tempi mi piacciono tanto, tanto quanto il “lei” di Pozzo ai giocatori. Altri tempi.
    (oggigiorno, certi calciatori sentendo il “lei”, si girerebbero alla ricerca di una gnocca sgambettante sul prato verde)

    • anskijeghino Says:

      per jimmy dixxx:
      già. Ti vedo preparato sul calcio del passato,peraltro….
      🙂
      Stai bene, grazie per la lettura.
      Ghino La Ganga


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: