Grand commis.

gennaio 11, 2012

 

 Scivoli leggero da un ente all’altro, con l’unica preoccupazione di quale sia il prossimo da occupare a fine mandato. Si libera un posto da sottosegretario? E’ chiaro:  ci arrivi prima di altri. Sai come muoverti, a chi chiedere, come scivolare nei corridoi senza farti notare, come sorridere. La competenza? Oh,beh: s’è fatta sul campo, in più di vent’anni di passaggi qua e la’. L’incompatibilità? Oh,beh: è bastato intestare lo studio alla mugliera, sorridente e brava a muoversi anch’essa, e tutto s’è risolto. Il problema, però, arriva. Di botto. E’ quando qualcuno, vedendoti attraversare felpato col solito sorrisino stampato la hall di un albergo, ti indica e chiede ad  alta voce : scusate, ma chi è quel cretino che è sempre qui in giro e non paga mai?

State bene.

Ghino La Ganga

Scuola superiore.

gennaio 11, 2012

La cosa sorprendente non è trovare su internet un sito dedicato ad una tua terribile  professoressa del liceo, nota per preparazione, severità e rigore formale, bensì  apprendere che tra i sostenitori di costei  c’è un tipo, che conosci di vista, e che fu anch’esso suo allievo.

Il quale   dopo il liceo  fu   trafficante di valuta all’estero, poi imprenditore dichiarato fallito due volte,  poi marito due volte, poi padre di quattro figli da cinque donne diverse, poi animatore di feste in costa smeralda con codazzo di ragazzine al seguito; indi  arrestato, poi rilasciato e processato, poi prescritto e ri-arrestato, poi condannato e riciclato come consulente di sailcazzocosa .

E che, nel rintuzzare le critiche alla prof  di un altro ex allievo aderente al sito, dichiara serissimo: sì, era molto severa, ma se oggi sono quel che sono, lo debbo a lei.

State bene.

Ghino La Ganga