Tutti eroi.

gennaio 20, 2012

Se poi passa il principio, che col frequentar moldave si diventa eroi, mi sa che finiscon  presto  le scorte di medaglie e  di commende, in ‘sto paesino nostro.

State bene.

Ghino La Ganga

Libero è il mercato.

gennaio 20, 2012

 

 

 

“Oh.”

“Eh.”

“Niente…voglio dire: sarebbe ora che liberalizzassero un certo settore.”

“E’ già libero.”

“Lo dici tu. Invece no. Esiste un cartello con tariffe minime. Per dire: con meno di cento euro non fai mica niente.”

“Io sapevo settanta.”

“Osta, dove? Sai ‘sta roba e non la dici?”

“E’ un mercato libero. Uno va dove costa meno.”

“Ma lo deve dire agli altri. Si deve sapere. Così le altre abbassano i prezzi. Sennò che concorrenza c’è?”

“Stocazzo, che lo dico. Così dopo vanno in troppi dalla stessa, e quella alza il prezzo. Se poi ci vai tu, lo raddoppia per selezionare la clientela. Come minimo.”

“Sei stronzo. Io sono un cliente come gli altri.”

“Lo dici tu. Secondo me son quelli come te che fan salire le tariffe. Rompi le palle, telefoni cento volte, non ti lavi, hai idee cretine e le ripeti più volte. “

“Cos’è, adesso? Uno viene giudicato per queste cose?”

“No, no. Il peggio è che delle volte vai via senza pagare…fai finta di scordarti.”

“Ma chi lo dice?”

“Lo sanno tutti. E mica fai così solo dove diciamo. Fai così anche col commercialista e l’avvocato. Ecco perchè poi quelli s’incazzano e suonano di parcelle il cliente successivo.”

“Non è vero. Le parcelle sono alte di loro. Mica è colpa mia. Sono loro che sono esosi.”

“Sì,sì…ma certo. Sono loro che sono esosi. Comunque, io dove spendo settanta non te lo dico.”

“Però sei stronzo.”

“No. Sono uno che crede nel libero mercato.Ho girato, ho cercato. Credici anche tu: gira, cerca. Arrangiati. Ciao.”

“Ma vaffanculo….ciao…”

 

(State bene. Ghino La Ganga)

 

Premi per romagnoli.

gennaio 20, 2012

 

 

Dopo l’arresto di Marco Bianchini, presidente di Karnak, e nell’attesa della sua estradizione  in Italia, mi sa che il quotidiano La Voce di Rimini può insignire fin d’ora  Monsignor Luigi Negri del premio “Romagnolo più zitto dell’anno 2012″.

State bene.

Ghino La Ganga