Dubai.

aprile 27, 2012

 

 

 

 L’Ale e la Fede son tornate da Dubai state bene benissimo fatto shopping divertite tutto bello tutto costosissimo tutto interessante si incontra gente di un certo tipo voglio dire mica dei cazzoni qualunque lì minimo incontri gente che sta bene gente che quindi se vuole si accultura perchè sia chiaro se uno ha poco liquido ha anche poca voglia di acculturarsi quindi piantiamola subito con ‘sta storia che soldi e cultura non vanno d’accordo vanno d’accordissimo prova ne sia che alcuni importanti musei alcune importanti collezioni private apriranno gallerie musei a Dubai dunque quando sei lì se vuoi vai a sciare nel centro commerciale oppure a giocare a tennis nel vuoto in aria oppure ecco se ti viene quella botta di cultura che non puoi reprimere vai a vedere il museo del fortino di Dubai poi vai a vederti un gauguin un picasso un renoir mica pugnette forse ci sarà anche un sebastiano del piombo tanto per dire il livello quindi è altissimo ascolti colpito chiedi dunque avrete conosciuto uomini interessantissimi ? cala un silenzio strano l’Ale sta zitta la Fede dice ecco insomma come dicevamo il livello è altissimo devi vedere che roba le ragazze son tutte bellissime russe ucraine polacche tutte puttane sia chiaro e insomma è evidente che se dobbiamo metterci in concorrenza con le puttane di vent’anni non è il nostro scopo noi non siamo andate a Dubai per quello bensì per rilassarci divertirci conoscere gente interessante noi siamo noi quando andiamo in un posto c’è un perchè è in quel momento che ti ricordi che l’Ale e la Fede han qualche anno più di te son sui cinquanta le immagini a Dubai nella hall di qualche megahotel pieno di ragazze sventole ventenni altissime biondissime morissime microabiti sandali tacchi alti  cosce seni pazzeschi mentre stai pensando a tutto questo l’Ale recupera la voce dice comunque a Dubai dovresti andarci anche tu ti divertiresti focalizzi la tua immagine seduto nella hall di qualche megahotel di Dubai pieno di sventole ventenni altissime eccetera eccetera giri lo sguardo è come esser lì guardi in giro nel divano a fianco ci sono appunto l’Ale e la Fede in vacanza a Dubai che sono lì per rilassarsi divertirsi conoscere gente interessante ci sono anche dei fotomodelli bellissimi ventenni che sono lì palesemente per svolgere un lavorino da accompagnatori realizzi che sei il più vecchio nella sala ti svanisce l’immagine di Dubai sei di nuovo in Italia ci sono sempre l’Ale e la Fede sedute davanti a te che insistono dovresti comunque andarci anche tu a Dubai stai zitto ti trattieni non spieghi che correresti il rischio di incontrarle ma soprattutto che non c’è mica tanto bisogno di andare a Dubai secondo te trovi una situazione simile anche a Rimini o magari ecco anche a Riccione se proprio vuoi esagerare ma proprio tanto e magari nel divanetto a fianco tra te e la sventola bionda manco incontri l’Ale e la Fede tanto per dire ecco.

 (In sottofondo suggerisco l’ascolto della versione breve di Girlz di Chab and Jd Davis. State bene. Ghino La Ganga)

Annunci

4 Responses to “Dubai.”

  1. schatten Says:

    Quelli che vanno a Dubai e si divertono appartengono a una specifica categoria antropologica riscontrabile ad ogni latitudine, purtroppo. Per dire, ce n’e’ a bizzeffe anche qui in Germania. E comunque, come dice il noto claim, se li conosci li eviti.

  2. lector Says:

    Eppoi per lo shopping c’è sempre Oliviero …..

  3. mauri53 Says:

    Dubai….la prima volta che ho lavorato da quelle parti (era il 79) non esisteva, ha avuto una crescita spaventosa ed ora anche lì uno stop dovuto alla crisi immobiliare…è inutile costruire grattacieli se poi ti rimangono vuoti.
    Negli UAE gli abitanti sono circa 6 milioni e solo 300.000 sono nazionali, la differenza è composta da una parte di tecnici o imprenditori e da una maggioranza di schiavi degli anni 2000 (pakistani,indiani,filippini) sottopagati e sottoposti a contratti capestro.
    Un anno fa ho fatto un contratto da quelle parti (40 giorni) e ti posso dare una nota . Il parcheggio dell’aeroporto è intasato ma proprio pieno di veicoli comperati a rate che sono stati abbandonati dai proprietari prima di andarsene perché avevano perso il lavoro e perciò tutte le coperture . A Dubai la legge dice che se sei senza lavoro devi tornare a casa tua.
    Non è tutto oro quello che luccica

  4. anskijeghino Says:

    per schatten:
    senz’altro.
    Stai bene. Ghino La Ganga

    per Lector:
    eggià. Tutte le comodità.
    😀
    Stai bene. Ghino La Ganga

    per Mauri53:
    non avevo dubbi; immagina chi ci va per turismo che mai può capire, tra l’altro.
    Stai bene.
    Ghino La Ganga


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: