Eurocretino 2012; pausa eliminatorie.

giugno 15, 2012

 

 

 

Come in ogni torneo che si rispetti, tra oggi e domani  si osserva una giornata di pausa: chi vuole votare i turni eliminatori può ancora farlo, anche perchè il voto di chi ha votato per entrambi gli sfidanti verrà annullato . Ci risentiremo domenica, per riferirVi del conteggio voti e degli accoppiamenti per i quarti.

Poichè ci sono state osservazioni sugli accoppiamenti delle eliminatorie, preciso che si è seguito il metodo classico delle palline estratte, correggendo tuttavia  l’obsoleto sistema  della pallina gelida con quello della pallina incandescente: sicchè, è stato oltremodo piacevole constatare che il bambino che le sceglieva – cattolicissimo figliolo di una cattolicissima famiglia di conoscenza mia e di Anskij – dopo la seconda ustione e la seconda rituale bestemmia, ha finalmente capito cosa doveva evitare di raccogliere, con quella manina del cazzo piccina piccina e tanto tanto santina.

Indi, per  Procellaria: Mario Capanna andava bene come Eurocretino 1972, tuttavia ne terremo conto per un eventuale  Eurocretino Vintage;

per OperationOne: eh, beh, i confronti sono stati sorteggiati con palline incandescenti, non si può certo pensare che oltre al bambino cattolico ci scottassimo pure noi, per pilotare proprio tutto, caro mio;

per Ricco&Spietato: ho capito che non voti le donne, ma le Eurocretine esistono lo stesso, ahimè;  e son tante quanti gli Eurocretini, ri-ahimè;

per Lector: ho come l’impressione della Tua citazione del Messoriano miracolo della ricrescita della gamba, sia stata come una di quelle sostituzioni a metà partita che lasciano sbigottiti per quanto sono impreviste ma geniali, dacchè fan vincere le partite. Complimenti.

Infine: par di capire che non vivete bene, senza Ozpetek o Crialese, eh?

Borghesi rifatti che non siete altro…

State bene.

Ghino La Ganga

One Response to “Eurocretino 2012; pausa eliminatorie.”

  1. procellaria Says:

    Protesto. Mario Capanna è ancora in sella. E’ presidente della fondazione Diritti Genetici, lotta come un leone contro gli OGM e fa dichiarazioni sferzanti ogni volta qualcuno ha la pietà di dargli attenzione. Ora pare che sia asserragliato presso il castello di Ladispoli dove, grazie a un finanziamento pubblico di 20 milioni di euro, conta di sconfiggere gli OGM sul loro stesso terreno, ossia la ricerca scientifica.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: