Cinquanta sfumature di verdoni.

agosto 31, 2012

Il sottoscritto,  vecchio cinico e sporcaccione , ritiene  che la morale di una certa trilogia estiva di successo sia che, se non fosse per la lauta paga, la protagonista mica starebbe lì per pagine e pagine  a prendere ordini e cinghiate dal pagatore , seppur bellissimo.  

Massimo Gramellini sostiene che il successo della certa trilogia estiva di successo, in realtà, denuncia il bisogno di attenzione che provano le donne. 

Il sottoscritto, vecchio cinico e sporcaccione, si sente ancor più nel giusto.

State bene.

Ghino La Ganga  

One Response to “Cinquanta sfumature di verdoni.”

  1. pio Says:

    mi sa che stavolta sottovaluti la capacità di dedizione (sadomaso) di certe donne, e non mi riferisco al romanzo ovviamente


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: