Presentatrice coerente.

agosto 24, 2012

Lorena Bianchetti

 

 

 

Se questa ragazzotta in foto vuole dimostrarsi una presentatrice coerente, deve non solo presenziare al funerale del camorrista scissionista Gaetano Marino, ma curarne la parte scenografica, comprendente  la sequenza delle condoglianze ai parenti e dei brani da cantare in chiesa.  Sennò è troppo facile. Eh.

State bene.

Ghino La Ganga

Il dolce finire.

agosto 23, 2012

Tony Nicklinson

 

 

Sono da sempre favorevole all’eutanasia. Tanto che la praticherei anche su chi la ostacola.

State bene.

Ghino La Ganga

Lamentare.

agosto 22, 2012

Luciano Violante

Leggere oggi, su un quotidiano italiano, che Violante lamenta l’esistenza di un populismo giuridico nel nostro paese, è paragonabile  all’apprendere che, nell’antichità, su un quotidiano di Betlemme  Erode  lamentava un calo demografico in zona.

State bene.

Ghino La Ganga

Tony Scott

A mio avviso, spesso si tratta solo di parlare con le persone giuste nei momenti difficili. Se questo in foto, ad esempio,anzichè girare con propositi suicidi per Los Angeles alla ricerca di un ponte ( una fatica boia, tra l’altro) avesse dato un colpo di telefono a me ed Anskij, gli avremmo subito sottoposto una nostra sceneggiatura su un pilota di F-16, che si rompe i coglioni di bombardare in medio oriente paesi arabi ed affini. Decide perciò di farsi un giretto sull’Europa contemporanea carico di bombe e missili vari, non prima di averne mollato qualcuno sulla Cina e sulla Corea, così dimostrando l’inspienza antiaerea di detti paesi ( in tal modo il tifo del pubblico in sala è tutto per lui). Gli Stati Uniti gli sguinzagliano dietro di tutto, compresi i sottomarini nucleari; uno di essi è comandato da un vecchio ammiraglio, con il quale il pilota ha fatto manovre congiunte durante qualche crisi internazionale. Il vecchio ammiraglio gli parla via radio, ma è ostacolato da certi vecchi falchi di generali americani che vorrebbero tirar giù l’aereo senza tanti perchè; nonché dagli inglesi che, al solito, affiancano gli Stati Uniti senza farsi domande ( è previsto ovviamente un ossequioso sosia di Blair o di Cameron, tanto l’aria giuliva da storditi li accomuna) . C’è anche una vicepresidentessa Usa donna, che ama da sempre il vecchio ammiraglio ma da questi non è ricambiata : lui la ritiene infatti troppo stupida, da quando ha scoperto che lei in passato suonava nello stesso gruppo musicale di Tipper Gore. A bordo del sottomarino, il vecchio ammiraglio deve fare anche i conti con un suo sottoposto palesemente idiota, che vorrebbe lanciare lui per primo dei missili sull’Europa per togliere obiettivi al pilota dell’effe 16, e spia tutti con microcamere nascoste anche nei cessi.  Nonostante tutte queste interferenze, comunque ( c’è un momento in cui pare che l’effe 16 debba tirarlo giù la Russia, che invece – tramite una specie di sosia di Putin – mostra insospettate comprensioni del difficile momento del pilota americano, ed alla fine spara lontano il missile decisivo : così la distribuzione del film ad est ha la strada spianata) il pilota dell’effe 16 arriva sulla Germania, puntando dritto su Wiesbaden. Sembra ormai deciso a fare un macello, quando nell’ultimo colloquio via radio con il vecchio ammiraglio capisce che sta sbagliando tutto. Qui non ci starebbero male una serie di scene oniriche stile Malick, come ad esempio delle fighe in abito lungo che vanno sull’altalena in un prato nel Vermont ( variante alla Milius: su un surf in bikini a Santa Barbara); oppure delle scene di raccordo alla Stone, con nuvole che si inseguono nei cieli del New Mexico; oppure delle scene alla Cimino, con fumi che escono dalle ruote di mezzi agricoli in Georgia. Durante queste scene, il pilota ripensa alla sua vita ( altre scene in sequenza: il primo hamburger con patatine, la prima partita di football, la prima scopata,il primo rapporto a tre, la prima visita ad un bordello in Nevada, perchè una citazione di Verhoeven ci pare opportuna) e capisce che non tutto è stato brutto, anzi. Sicchè si convince: atterrerà sulla prima portaerei utile e rinuncerà a far stragi. Deve però scaricare le bombe da qualche parte : troppo pericoloso atterrare carico. Qui c’è la suspence finale: nessun paese vuole beccarsi le bombe dell’effe 16. E’ allora che il vecchio ammiraglio gli suggerisce un’idea geniale : a Rimini c’è una vecchia base Nato abbandonata, l’effe 16 può atterrare lì senza problemi. Ma l’effe 16 è a corto di carburante. Il pilota lo guida eroicamente verso Rimini, e si lancia con il paracadute solo dopo essersi accertato che esso si schianti dove non può far danni: cioè sul Meeting di CL alla nuova fiera, pochi minuti dopo che l’auto blu di Monti se ne è andata e c’è ancora Formigoni sulla porta, che fa giusto in tempo a chiedersi cazzo sia quell’aggeggio che viene giù, fortissimo, su di lui.

Beh, caro Tony Scott: non so se saresti guarito : ma sarebbe stato un gran film,ammettilo. Un abbraccio, ovunque tu sia andato. Ci mancherai.

State bene.

Ghino La Ganga

Rimpagosto.

agosto 20, 2012

 

 

E’ ben strana ‘sta rimpatriata del liceo ad agosto ma tanto siete tutti di Rimini tanto siete tutti lì tanto anche chi sta fuori viene lì a Rimini ad agosto quale migliore occasione per una bella rimpatriata con tutti con le mogli con i figli al seguito in questa megapizzeria sulla spiaggia praticamente in riva al mare  finisci seduto vicino a una che non vedevi da un bel po’ parla forte parla molto forte parla fortissimo ti rifà le stesse domande due volte tre volte tu rispondi la stessa cosa due volte tre volte alla quarta volta  sorridendo le dici sei sempre simpatica non sei cambiata hai lo stesso difetto di trent’anni fa: non ascolti chi ti parla senti uno strano silenzio quando ti alzi per fumare un tuo ex compagno di banco si avvicina ti dice certo che sei un bello stronzo poveretta lo san tutti che è diventata sorda dài cazzo.

(In sttofondo: Pressure di Nadia Alì, Starkillers & Alex Kenji. State bene. Ghino La Ganga)

aereo trainante lo striscione SILVIO RITORNA!

spiaggia di Rimini

Stare in spiaggia a Rimini comporta certi vantaggi, sebbene incompleti. Ci sono il Meeting di CL inaugurato da Monti alla nuova fiera, la Minetti con i capelli schiariti e l’aria cupa che gironzola, un aereo da turismo che passa in cielo trainando uno striscione con su scritto SILVIO RITORNA! Poi tua sorella, tuo cognato e gli amici  escono dal mare dopo il bagno e ti dicono che l’han notato anche loro,l’aereo: e che i vostri vicini d’ombrellone , quando l’han visto, per poco non s’affogano in un metro d’acqua. Che s’era distratto perfino il salvataggio, mannaggia.

State bene.

Ghino La Ganga

Stamo in guera.

agosto 17, 2012

 

 

A me viene solo in mente  che, se raramente  abbiamo finito una legislatura governati da  chi era stato votato, mai  abbiamo finito una guerra comandati da chi l’ aveva iniziata.

State bene.

Ghino La Ganga

Per non amareggiare.

agosto 17, 2012

(Avvertenza: questo post contiene un linguaggio scabroso, riservato a un pubblico di contribuenti adulti. Se pensate che ciò possa turbare il vostro animo di italiani e di contribuenti, interrompete la lettura ora. So che lo leggerete comunque, ma io vi ho avvertiti. In sottofondo suggerisco l’ascolto di “Satisfaction” di Benny Benassi & The Biz.)

  

 “Tesoro…che bello che mi hai richiamato! Come stai?”

“Oh,amore…bene…che bello ricevere un tuo squillino durante le ferie….sto bene, ma due palle….’ste ferie con la famiglia son noiose…”

“Eh,lo so…capisco….se non lo capisco io…..ma dài, resisti, che tanto finiscono e presto ci rivediamo…..”

“Oh,sì, che bello….non vedo l’ora….. come mi manchi….”

“Ci rivediamo e facciamo i nostri begli incontri…eh?”

“Oh,sì…..hai preso dei vestiti nuovi?”

“Sì…ne ho preso uno nuovo da infermiera che è strepitoso….con le calze autoreggenti bianche…guarda, è fantastico…”

“Me lo immagino…..e poi?”

“Poi ho preso un vibratore azzurro che è incredibile…..ha tante di quelle funzioni….per il davanti, per il dietro…pensa che mi son persa un pomeriggio in spiaggia sotto l’ombrellone a leggere le istruzioni…..ma quando ci rivediamo lo so usare bene di sicuro…..”

“Oooh….che bello….devo stare attento, che qua c’è gente e io mi sto eccitando….”

“Eheheh…..bravo…..mi raccomando: resta così per quando ci vediamo, tesoro sporcaccione mio….”

“Sì,sì…..mmmhh…..dovrò telefonarti spesso, allora……”

“Ecco,appunto, a proposito di telefonate…..c’è una cosa che devo dirti….”

“Dimmi….”

“Quello sconto che pensavo di poterti fare….mi sa che per quest’anno non riesco…dovrò sempre farti pagare il solito, tesoro, per i nostri appuntamenti….mi dispiace, ma sai, tra tutte le spese, la crisi….quest’anno non riesco…….volevo dirtelo per tempo……”

“Ah…..”

“… te lo dico adesso, che il 15 è passato,perchè non volevo toglierti serenità per ferragosto. Lo capisci, vero,tesoro?”

“Eh….sì….”

“Non volevo amareggiare il tuo ferragosto…..capisci, vero,tesoro?”

“Sì…capisco….che peccato….”

“Eh….però pensa a come ti farò divertire con il vibratore azzurro di dietro, quando ci vediamo…..eh? Tu pensa a questo: il vibratore azzurro si può montare anche sullo strap-on….ti immagini, tesoro, come ti faccio divertire io, da dietro….eh,tesoro?”

“Ohhh…sì…..mi sto eccitando di nuovo….”

“Bravo tesoro…bravo. Ora devo salutarti, che mi arriva un’altra telefonata….. ci sentiamo presto, tesoro……bacio….ciao….”

“mmhhh……bacio…….ciao….”

 

(State bene. Ghino La Ganga)

Islam organizzato.

agosto 16, 2012

Organizzazione per la Cooperazione Islamica (OCI)

 

Se  ho ben capito, l’Organizzazione per la Cooperazione Islamica ha sanzionato la Siria perchè non si possono massacrare civili in mondovisione ad agosto.

State bene.

Ghino La Ganga

Se t’ci un pataca (*).

agosto 16, 2012

Beppe Grillo

 

Giovanni Favia movimento cinque stelle emilia romagna

 

 

Se sei un pataca, e guidi un  movimento o partito composto da dei pataca, il risultato è che  fate patacate esattamente come tutti gli altri.

State bene.

Ghino La Ganga

(*) dal dialetto romagnolo: se sei un pataca. Per una comprensione del termine romagnolo  pataca o patacca, cercate in rete.