Fate bei sogni ( buon 2013).

dicembre 31, 2012

bottiglia stappata

 Ridendo e scherzando, senza tante primarie o parlamentarie, predellini o bandane, tecnici o professori, preti o confessori, mignotte o sfruttatori, gestori o buttafuori, noialtri son più di cinque anni che si scribacchia in questo nostro bloghettino. Se proprio dobbiamo confessarVi un rammarico, è di non averlo ancora dotato di quella bella cappelletta votiva che lo renderebbe definitivamente inattaccabile dall’imu: tuttavia, l’appoggio del Vaticano a Monti ci rassicura sul fatto che, quando sarà ora, la nostra paraculaggine verrà in qualche modo premiata. Vogliamo dunque ringraziarVi tutti per averci seguito fin qui, sperando che continuiate a farlo nell’incipiente 2013: anno che si annuncia  pieno di novità così belle,da  indurre a precipitosa fuga all’estero perfino chi già ci si trova. Per dirla con un noto (ed ex brillante) giornalista, auguriamo a tutti Voi di fare bei sogni : perciò stanotte, dopo abbondanti libagioni, addormentatevi   immaginando di coricarvi con due pornostar, mentre i Vostri soldi riposano sereni  allo Ior e i Vostri figli sono ad una  veglia di preghiera  organizzata da Luigino Berlusconi. Se poi Vi svegliate  la mattina dell’uno gennaio, scoprendo che avete domito con due bambole gonfiabili usate, che una  cassa rurale cattolica Vi chiede il rientro del fido entro il giorno due e che i Carabinieri della locale Caserma  han beccato i Vostri figli mentre si rifornivano di cocaina da un seminarista  : beh, non prendetevela con noi, ma con quel pataca che fa il vicedirettore di quotidiano a Torino.

State bene, buon 2013.

Anskij &  Ghino La Ganga

 

Annunci