cani arrabbiati

 

 

“Oh.”

“Eh.”

“Siccome mia figlia voleva un cane, ne ho preso uno.”

“Dove?”

“Dove c’era. Ne ho visto uno che girava per strada,l’ho preso e amen. Adesso è a casa mia, che gioca con mia figlia. Siccome ha cagato addosso alla mia ex moglie appena lei l’ha preso in braccio, io  l’ho chiamato Vittorio.”

“Ah,che bel nome. Pensa che anche io ho preso un cane.”

“Ma dove?”

“Nel giardino dei vicini. Era lì, da solo, e io l’ho preso. Siccome i miei vicini bestemmiavano perchè non lo trovavano più, io l’ho chiamato Empio.”

“Beh, mi sembra un nome bellissimo.”

“Già. Però son due maschi, non possiamo farli accoppiare.”

“E chi ha detto che questo sia un problema? Adottiamo una cagnolina, e la chiamiamo: Bagnasca.

“Giusto. Così risolviamo. L’affetto va salvaguardato.”

“Bravo. E’ un valore irrinunciabile.”

“Chiaro. Va bene, ci sentiamo. Ciao.”

“Ciao.”

( Nonostante il titolo del post, che condurrebbe alla canzone  All the madman, in sottofondo io suggerisco: sempre David Bowie,ma  Diamond Dogs. State bene. Ghino La Ganga)