Un volo sporco.

maggio 17, 2013

Jorge Rafael Videla

Jorge Rafael Videla

Io dico che  un ultimo volo sull’Atlantico Meridionale  lo meritava. Ovviamente: con improvvisa apertura del portellone, secondo l’antica usanza a lui cara.

State bene.

Ghino La Ganga

Advertisements

4 Responses to “Un volo sporco.”

  1. Hacksaw Says:

    Ho sempre pensato che la giusta sorte di un dittatore fosse marcire in carcere, cosicché, potendolo rappresentare per tanti anni come un debole vecchietto decrepito, la nascita di un suo eventuale mito presso le generazioni a venire fosse irrimediabilmente compromessa.

    Però devo dirti la verità che, tra i tanti, proprio a questo un voletto gliel’avrei fatto fare, sì.

  2. Pio Says:

    altrochè…


  3. Sarei stata per il voletto anche io. In alternativa, scaricherei in mare la bara.

  4. MadDog Says:

    Prima di aprire il portellone, però, la benedizione del prete, mi raccomando.
    E’ essenziale.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: