Movimenti Cinquenoie.

giugno 21, 2013

volkswagen hippy

 

Nato per accogliere tutti quelli che avevano le palle girate per qualche motivo, il Movimento Cinque Stelle mi ha ricordato da subito  esperienze quali: i collettivi studenteschi, quelli maoisti, il movimento del ’77, le comuni hippy, le comunità agricole di destra, i villaggi per la nuova gioventù, certe compagnie teatrali sudamericane, certe comunità religiose più o meno riconosciute, perfino certe comunità autogestite per il  recupero di tossicodipendenti . Gruppi che, presto o tardi,  implodevano, causa  l’accendersi di liti furibonde su motivi – anch’essi – comuni : antipatia tra i componenti, tentativo di arruffianarsi il leader e i dirigenti, loro messa in discussione, orario delle toilettes, pulizia delle medesime, proditorio svuotamento frigorifero, turno di lavoro non rispettato. Il culmine era rappresentato dall’improvvisa smania di suonare il bongo alle tre di notte  e dalla scoperta di un ammanco di cassa. A parte questi ultimi due fatti – ad oggi non ancora denunciati –  lo spettacolo, finora,  risulta più o meno lo stesso. Mi rendo conto di essere noioso io stesso nel ricordarlo. Scusate.

State bene.

Ghino La Ganga  

Annunci