Estetica tardiva.

giugno 25, 2013

lettura della sentenza processo Ruby

 

La sentenza c’è, ognuno la commenti come crede. Io non ho  voglia di farlo .  Se  pubblici funzionari non hanno ritenuto così grave il ricevere sette telefonate di fila, volte a far  modificare l’iter del loro lavoro, allora  il rispetto della  legge –  non da ieri, ma da tempo immemorabile –   è un accessorio trascurabile, sicchè l’aggettivo “ambientale”  assume un che di  retorico, pedante . Da tempo è mutato  il contesto estetico del paesello nostro: l’assoldare ragazze seminude, affinchè esse muovano le natiche in faccia ad ospiti e  familiari sedendosi sulle di loro ginocchia, costituisce spettacolo programmato da almeno vent’anni in tantissimi pranzi di matrimonio ( basta ricevere qualche invito, o anche  fare un giro su internet), i  commensali dei quali si sentono senz’altro elegantissimi.   Silvio Berlusconi, ancora una volta, non ha anticipato: semmai ha  avallato, ed anche  un po’ tardi. Starà invecchiando pure lui, ormai. Mica solo io.

State bene.

Ghino La Ganga

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: