“Una forma di guerra civile”.

agosto 4, 2013

Sandro Bondi

Sandro Bondi

Se provo ad  immaginare una forma di guerra civile , nella quale ci sia  Bondi  in divisa, intento a declamare le sue poesie mentre comanda  truppe di rivoltosi sul Tevere, mi vien da ridere. E mica solo un po’. Proprio tanto.

State bene.

Ghino La Ganga

2 Responses to ““Una forma di guerra civile”.”

  1. MadDog Says:

    Ah, già me le immagino le truppe bondiane di rivoltosi, colti e leggiadri in camicia rosa, pronti a marciare a colpi di sonetto sulla capitale.
    Sto tremando di paura, guarda.

    Però, come riusciranno, si nobili guerrieri, ad integrarsi in maniera adeguata con il decisamente più grezzo esercito di silvio composto da gruppi di cercopitechi ruttanti paga base panino, bandiera più gettone di presenza?

  2. uoitiua Says:

    ma scherzi?

    Guerra!
    Repubblica sociale di arcore
    bimbumbam
    ed è subito
    sega.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: