Lavorìo.

settembre 6, 2013

Nicola Savino

Nicola Savino

Oggi sei formalmente non violento non cattivo non astioso oggi sei ritenuto calmo sereno non t’incazzi subito quando qualcuno ti provoca a volte ti stupisci da solo di come resisti alla critica senza reagire senza arrabbiarti senza scattare ci lavori ormai da anni sono stati anni difficili intensi ti ricordi di come reagivi a volte anche con le mani al collo dell’interlocutore oppure aspettavi finisse la frase poi gli chiedevi se aveva in giro parenti pezzi di merda come lui parenti suoi cioè figli come lui generati da  una suora squallida idiota e da un ritardato mentale osceno ti ricordi di come pian piano giorno dopo giorno mese dopo mese lavorando intensamente con l’aiuto dello psicanalista eri riuscito a ridurre gli impatti era stato tutto molto difficile specie nei primi mesi andavi via a metà cena a metà festa quando capivi che alla successiva battuta di chi avevi davanti lo avresti colpito con la bottiglia sul capo riducendolo sanguinante mentre lottavi con gli altri che volevano tenerti fermo le querele i processi le scuse i risarcimenti i pavimenti da smacchiare che è difficile è costoso insomma era stata dura anche spiegarlo a chi ti vedeva andar via e ti chiedeva ma perchè te ne vai già?  non sapendo che pure lui rischiava di farsi aprire la faccia per vedere se dentro c’era qualcosa a parte della gran merda di cane mese dopo mese anno dopo anno le cose sono diventate più serene calme adesso accetti che chi hai davanti finisca anche due frasi adesso addirittura  ascolti le riflessioni altrui per tre minuti se poi si tratta di una donna idiota la ascolti anche cinque minuti perchè ti bei dell’avere conferma di ciò che pensi di essa insomma ora va meglio lo dice anche il tuo psicanalista si fida di quando vai alle cene alle feste sa che accetterai i confronti le riflessioni le parole degli altri non reagirai al massimo farai qualche battuta al massimo ti meraviglierai di sentir ripetere sempre le stesse pugnette ma non le definirai pugnette bensì questioni ecco sentite come suona bene questioni e non pugnette è infatti più elegante dire smetti di fermarti sempre sulle stesse questioni perchè è monotono anzichè dire a uno senti piantala con queste pugnette che hai rotto il mio cazzo  è più elegante però la prossima settimana lo devi dire al tuo psicanalista che quando anche solo vedi questo qui in foto o senti la sua voce  ti viene da picchiarlo forte tanto tantissimo e non sai se è per le frasi che dice o per l’aria assurda che assume o per la supponenza che mostra sovente oppure per la gestualità da focomelico oppure per il fatto che lo ritieni uno dei principali responsabili del peggioramento della vita nel nostro paese non sai bene perchè è questo il fatto brutto non lo sai cos’è ti senti tu stesso un  primitivo ti senti un uomo delle caverne a non ragionare sai bene che non ti devi comportare così egli è un essere umano infatti è bene se ne parli con lo psicanalista del fatto che ti basta vedere la faccia di questo qua sopra per avere una forte voglia di picchiarlo ma a volte anche solo di arrivargli uno schiaffo uno schiaffo solo ma fortissimo violento a palmo aperto a dita divaricate a mano spalancata con rincorsa uno schiaffo solo ma fetente risolutivo insomma.

( In sotofondo suggerisco:  Skiantos, Ti rullo di cartoni.  State bene. Ghino La Ganga)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: