Forche.

settembre 9, 2013

Chiuduno ( Bergamo) Rissa fra immigrati, dottoressa si ferma per

Eleonora Cantamessa

Eleonora Cantamessa, uccisa a Chiuduno.

Ci sono giorni nei quali sono contento di essere sempre stato favorevole alla pena di morte.

State bene.

Ghino La Ganga

Annunci

3 Responses to “Forche.”

  1. Pritcher Says:

    Anch’io! però versione cinese, non all’americana (dove un condannato a morte costa il doppio di un ergastolano)

  2. MadDog Says:

    Ferocissimamente contraria alla pena di morte.
    Ergastolo.
    Articolato come segue:
    – diritti civili: ciao!;
    – cella singola, isolata senza possibilità di comunicazione con altri detenuti (un bel loculo, insomma);
    – vietata ogni comunicazione con l’esterno per tutta la durata della pena (niente telefonate, niente lettere, sms, piccioni viaggiatori, segnali di fumo: praticamente sei già morto per quelli di fuori);
    – divieto assoluto di poter usufruire dei media (niente TV, giornali, libri);
    – sveglia alle ore 5.00 con il “Comitato per il benvenuto al sole” adeguatamente dotato di randelli (chi non randella in compagnia o è un ladro o una figlia di maria);
    – ore 6.00 colazione (pasto unico della giornata sempre ammesso che tu a questo punto abbia ancora i denti in bocca per mangiare);
    – ore 6.30-20.00 lavoro esterno per la costruzione di nuove carceri o ristrutturazione delle esistenti (facciamo girare l’economia), sistemazione di strade, ponti, scarpate, etc. (e, cicci, scordiamoci le comode biblioteche, bar, ricevitorie, salotti televisivi dove presentare il nuovo libro) con adeguata dotazione di catene ai piedi e secondini armati a guardia, autorizzati a sparare a vista;
    – ore 21.00 doccia (tutti in fila gioiosamente sotto il getto di un bell’idrante);
    – ore 21.30 conforto spirituale ad opera del cappellano del carcere don Favagrossa;
    – ore 22.00 buonanotte con il “Comitato del commiato al sole che muore” adeguatamente dotato di randelli (vedi sopra).
    Ad libitum.
    Forevah and evah……. o almeno finchè il soggetto non decide di togliere spontaneamente il disturbo.
    Pena di morte?
    Troppo comoda, cari.

  3. anskijeghino Says:

    per Pritcher:
    già.
    Stai bene.
    Ghino La Ganga

    per MadDog:
    mi imponi una riflessione, sebbene vi siano gli aumenti di spesa immaginati da Pritcher.
    Stai bene.
    Ghino La Ganga


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: