Un cervello che fuggiva.

novembre 4, 2013

grafico negativo

 

Ti spiegano che appena tornato dalla banca d’affari di Londra  ha convinto il padre  a metterlo ad amministrare il gruppo.  Che è fallito in sei mesi.

State bene.

Ghino La Ganga

Advertisements

2 Responses to “Un cervello che fuggiva.”

  1. uoitiua Says:

    Ad ognuno dovrebbe essere dato un gruppo da ristrutturare. Cioè dovrebbe essere in costituzione. Tagliare costi e vendere, che ci vuole, napolentone a waterloo? A lavoro fatto buonuscitona. Dopodiché le nostre mamme potrebbero telefonare all’ex proprietarie in carcere, e certo, ci mancherebbe, umanamente rassicurare le povere ciccine.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: