Il sale di capodanno (ottantadue).

dicembre 13, 2013

Bearzot e Pertini

Che insomma ‘sta festa di capodanno il trentun dicembre 1982 era venuta fuori all’improvviso a casa di Claudio che s’era proposto dài facciamola lì da me tanto siamo in  venti/trenta al massimo invece eravate molti di più almeno settanta per fortuna che Guido Massimo Stefano avevano nasato l’aumento di folla e avevano provveduto ad aumentare le scorte di affettato pizzette  piada scaldata sul momento alla meglio frizzante preso a san marino non era costata neanche tanto ‘sta festa mentre andava a manetta Stool Pigeon di Kid Creole  poi The best part of breaking up di Roni Griffith i missaggi come capitava alla meglio ma neanche malissimo insomma dato che in pratica i due piatti giradischi stavano su un tavolino ballonzolante con Marco a tenerlo fermo durante i passaggi difficili quello di  Dirty Talk di Klein & Mbo   con Do or die degli Human League  ad esempio era un casino iniziarlo e riprenderlo perchè i quarti giusti sfuggivano nonostante il rallentamento del brano uscente e l’accelerazione di quello in entrata  dopo mezzanotte erano arrivati molti altri  non invitati tra di essi la ex di Marco cioè la Giovanna lui c’era rimasto male di ‘sta qui che gli capitava tra i coglioni anche a capodanno poi lo avevi visto parlottare con Guido andare in cucina verso l’una e mezzo quando avevano fatto il giro dei caffè per chi aveva il primo crollo di stanchezza era stato un grande momento vedere la Giovanna berne una sorsata poi sputarla a terra vicino agli altri che ballavano perchè quei due ci avevano messo del gran sale poi lei aveva ancora sputato inorridita come se non potesse farne a meno e aveva anche detto un gran moccolo le era partito un porcamad incredibile da lei tutta fighetta tutta chicchete tutta firmata caffè sputato e moccolo partito  con i tempi perfetti  avevi tolto di colpo la musica  Claudio le si era avvicinato  e forte aveva detto insomma Giovanna una non si infila alle feste in casa di altri a far la cafona a capodanno scusa eh mentre Marco Stefano Massimo dicevano anche loro forte  questo capodanno che siamo anche campioni del mondo, eh.

 (In sottofondo: Beh, scegliete un brano di quelli citati, e pensate a che cazzo di casino era mixarli in quel contesto. State bene. Ghino La Ganga)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: