Gli agenti di polizia aderenti al sindacato Sap applaudono i colleghi condannati per il caso Aldrovandi

Gli agenti di polizia aderenti al sindacato Sap applaudono al congresso di Rimini  i colleghi condannati per il caso Aldrovandi

 

Secondo me un’autorete così non si vedeva da oltre quarant’anni.

State bene.

Ghino La Ganga

Annunci

Primavera 2014.

aprile 29, 2014

 primavera 2014

“Oh.”

“Eh.”

“T’hanno fatto santo pure a te?”

“No. Però han candidato mio cugino alle amministrative.”

“Caz… ma non aveva subito due  T.S.O.  in tre anni?”

“Sì, ma la pregiudiziale è la fedina penale. La sua è immacolata. In fondo, aveva solo sostenuto che c’era un complotto alieno che condizionava la deiezione umana per far vendere più lassativi. Mica è reato.”

“Capisco. Pensa che invece Guido non è riuscito a raccogliere le firme. Nel suo comune si presenta una lista sola.”

“E non è la sua.”

“No, purtroppo. Poveretto, c’è rimasto d’un male…”

“Per forza. Voleva candidare gente che conosce il testo unico degli enti locali.”

“Sbagliato. Un errore elementare, madornale. Non solo non trovi le firme, ma fatichi a riempir la lista.”

“Con tutto che han pure ridotto il numero dei candidati. “

“Già. Però, Guido doveva saperlo.”

“Vero. Invece la Pamela ce l’ha fatta.”

“Grande Pamela. Le son bastate due puntate di Santoro e tre puntate di Report. Dopo la visione, si è dichiarata preparata su tutto.”

“Su tutto. Anche sui bilanci comunali.”

“Certo. Lei vuole arrivare lì, e tagliare.”

“Tagliare, tagliare.”

“Tagliare. Si spende troppo.”

“Ah. Certo. Ha ragione. Tuttavia, dovrà fare delle rinunce.”

“Eh, beh: di certo dovrà smettere di fare l’estetista in nero.”

“Son sacrifici. Di quelli grossi.”

“Sì. Infatti ha detto che se deve ridursi la diaria da consigliera, lei rimane in consiglio a combattere per i tagli, ma continua a far l’estetista in nero.”

“Mi sembra un passaggio obbligato. Con ‘sta crisi, non puoi mica rinunciare a tutto.”

“E’ che la gente non ha ancora chiaro che sacrifici devi fare oggi. La gente ha troppe aspettative.”

“Troppe. Vabbè, ci sentiamo. Ciao.”

“Ciao.”

(In sottofondo suggerisco: Dannii Minogue, I begin to wonder. State bene. Ghino La Ganga)

Scavati.

aprile 28, 2014

urna elezioni comunali

 

 

Leggi i nomi nelle liste dei candidati alle elezioni comunali della tua zona. Sono meno di un tempo, perché la riforma ha imposto la riduzione dei consiglieri. Leggi i nomi una seconda volta. Rileggi ancora.  Stavolta non  hanno raschiato il barile. Hanno direttamente scavato sotto.

State bene.

Ghino La Ganga

Calciatore e chierichetto.

aprile 26, 2014

 

Damiano Tommasi

Damiano Tommasi

 

 

Il ricordo che ho di Papa Wojtyla è che sembrava proprio una persona vestita da Papa.”

(Così ha sentenziato Damiano Tommasi, ex calciatore ed ex chierichetto, intervistato da Sky Tg 24 alle ore 11.20 di oggi. Ah, dimenticavo: Damiano Tommasi è  anche Presidente dell’Associazione Calciatori. Insomma: il suo genio ha ottenuto qualche riconoscimento, ecco. State bene. Ghino La Ganga)

Il latte serale.

aprile 24, 2014

Maria Elena Boschi

Maria Elena Boschi

( Avvertenza: questo post è volgare, becero, ignorante, squallido, inopportuno. Leggetelo a Vostro rischio e non dite che non Vi ho avvertiti. In sottofondo suggerisco: Loudeast, Lights Off. In versione Underneath remix va anche meglio. )

“Oh.”

“Eh.”

“Questa Pasqua l’ho sentita poco.”

“Mh. Strano. Per via del maltempo che poi non c’è stato?”

“No, no. Voglio dire: torno a casa la sera, ed è vuota. Anche per Pasqua.”

“Niente uovo?”

“Quello mica tiene compagnia più di tanto. Finisce in un attimo.”

“Resta però la sorpresa.”

“Sì, del cazzo. Solo sorprese del cazzo. Sorprese che non arrivano neanche a ottanta euro.”

“Già. Con quei soldi non arrivi a fartene manco una, ormai.”

“Guarda, non ci arrivi proprio. A domicilio, poi, scordatelo. Sicchè la casa resta vuota.”

“Ci sarebbe sempre l’Eleonora. Ha detto che anche lei si sente sola, la sera, quando beve il latte.”

“E te credo. Se bevi il latte la sera, di notte chi ti sta vicino?  Minimo chi è nel letto pensa che le coperte si alzino per i fantasmi, poi capisce appena respira. La mattina dopo mica lo trovi più.”

“Già. Come fa a non saperlo, una donna così attenta a tutto?”

“Ah, chissà? Eppure dicono che in societario sia bravissima.”

“Sarà così. Sgobbona, è sgobbona da sempre. Sempre stata tanto bellina, e tanto sgobbona.”

“Sì, bellina, sgobbona  ma sostanzialmente una rompipalle, diciamolo. E a furia di lamentarsi in giro, ora lo san tutti. “

“Che è bellina?”

“Che è rompipalle. Una rompipalle che beve il latte la sera. Con le conseguenze del caso.”

“Con le conseguenze del caso. Vabbè: buon ponte, dài. Ci sentiamo. Ciao.”

“Ciao.”

(State bene. Ghino La Ganga)

Italia uni.

aprile 23, 2014

Belen Rodriguez

Belen Rodriguez

Luca Tiraboschi

Luca Tiraboschi

 

 

La bellezza di alcune donne purtroppo passa, l’insipienza di alcuni uomini purtroppo resta.

State bene.

Ghino La Ganga

“Guar…”

aprile 23, 2014

Ciò che resta del DC 9 Itavia esposto al Museo della Memoria di Bologna

Ciò che resta del DC 9 Itavia esposto al Museo della Memoria di Bologna

 

Finalmente   desecreteranno tutto. Così, a distanza di soli trentaquattro anni,  sapremo che quella sera di Ustica la frase del  copilota del DC 9 Itavia finiva con : “… da, l’aereo di  Gheddafi!”.

State bene.

Ghino La Ganga