“Stanno tutti bene, gli equilibristi delle rischiose abitudini”.

aprile 6, 2014

 

mappa aree  di  evasione in Italia

mappa aree di evasione in Italia

 

“Oh.”

“Eh.”

“Insomma: qua stiamo tutti bene.”

“Forse per Befera. Io mi sento da cazzo. E comunque sulla mappa il colore mica è chiarissimo. Sembra anche un po’ quel verdino da  equilibristi o quel bluette da rischiose abitudini.”

“Saremo anche un po’ equilibristi, ma mica ci divertiamo a star sul filo con le rischiose abitudini. Se penso a come stavo bene anni fa, poi.”

“Bravo. Ti ricordi?”

“Ah, mi ricordo, mi ricordo. Targhe? Tutte RSM.”

“Immobili? Tutti a società del piffero.”

“E quella geniale trovata dell’associazione in partecipazione?”

“Cazzo, che bei tempi. E tutte le sponsorizzazioni con le fatture creative?”

“Che belle. E gli scambi merci a spanne?”

“Uh, che momenti. E i leasing tedeschi?”

“Stai buono, che mi viene una nostalgia che piango. Ma soprattuto: quanto contante girava?”

“Guarda, era uno spasso. Quei bei rotoli di banconote. Mica come adesso, che l’unico posto dove non ti guardano male è dalle nostre amiche del sito.”

“Già. A proposito: e quante volte in meno possiamo andarci, dalle nostre amiche? Che qua di soldi ce ne son sempre di meno.”

“Già. E quelli dicono che stiamo tutti bene.”

“Ma lascia stare, va’. Siamo tutti malissimo. Dài, smettiamo che sennò iniziamo a piangere e non finiamo più. Ciao.”

“Hai ragione. Ciao.”

(In sottofondo suggerisco : Anthony and The Johnsons, Man is the Baby. State bene. Ghino La Ganga)

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: