La palla al piede.

maggio 6, 2014

  

Riccardo Tozzi

Riccardo Tozzi

 

Gomorra rappresenta un salto avanti rispetto a Romanzo Criminale realizzato otto anni fa. Raccontiamo il male senza compiacimento ma per quello che è, senza quella palla al piede di un didascalismo che vuole sempre un commissario buono che combatte il male”.

 (Sono parole di Riccardo Tozzi di Cattleya, produttore della serie televisiva Gomorra   programmata da stasera su Sky. Ora finalmente c’è un interprete del diffuso malessere che attraversa la nostra migliore fiction: quello di avere la palla al piede di un commissario buono che combatte il male. Inutilmente didascalico, il commissario buono rappresenta oggi un mero ostacolo all’emergere del racconto spontaneo: il racconto nato per diffondersi così come è, senza tanti perchè, senza tanti ripensamenti sulla tv etica alla Popper. Il racconto è racconto e basta, ogni personaggio che volesse caratterizzarlo rappresentando il bene costituirebbe un inutile orpello, inservibile perfino quale utile idiota. In questo, par di intendere, la fiction non può e non deve copiare dalla realtà, bensì surclassarla sul suo stesso piano di flusso continuo. Sempre che ci riesca, però. Infatti le parole di Riccardo Tozzi sono state raccolte da Maria Corbi su La Stampa del 30 aprile 2014, pagina 32. Se le ho riportate oggi, malignerete Voi, è solo perchè due giorni fa allo Stadio Olimpico si è esibito Genny ‘a carogna? Beh, in realtà è stato perchè non trovavo più la stazzonata copia cartacea del quotidiano del 30 aprile. Dunque si tratta di una circostanza fortuita, non pensate male. E comunque, insomma, uffa: smettetela di fare la palla al piede, anche Voi. Uffa.  State bene. Ghino La Ganga)

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: