“Chiedo scusa per il caso Tortora”.

giugno 28, 2014

 

Diego Marmo

Diego Marmo

Ciò che mi colpi dell’infame caso Tortora, fu la materializzazione di personaggi che credevo confinati nelle sceneggiature della cinematografia poliziesca più becera: pentiti ai limiti della normalità antropometrica, testimoni risibili, donnine miserabili, magistrati squallidi. L’ulteriore dramma  fu che, alla fine del processo,  non sparirono con i titoli di coda.

State bene.

Ghino La Ganga

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: