Scomunica Pavlov.

luglio 7, 2014

01-00262187000002

 

 

Per decenni hai fatto il buono, dicendo che perdonavi tutto a tutti coloro che si pentivano  e che non eri più il cattivo di una volta.  Da decenni  i fedeli si comportano di conseguenza: sorridono, fanno il segno della croce, fanno l’offerta, lasciano l’obolo dell’otto per mille e magari un soldino nella cesta della domenica, espongono santini e immaginette. Ogni tanto, un viaggetto a Lourdes o Medjugorje completa il percorso di espiazione . Indi  tornano a farsi rigorosamente i cazzi propri: rubano a mani basse, fregano chiunque incontrano, abusano di ragazzini e ragazzine manco fossero in  catena di montaggio, spacciano che è una meraviglia, taglieggiano e  ammazzano. Di colpo ti arrabbi:  vi scomunico tutti, affermi con quell’accento che ti rende tanto  simpatico ma credibile quanto Speedy Gonzales . I fedeli si comportano di conseguenza, come  da decenni:   fanno il segno della croce, fanno l’offerta, lasciano l’obolo dell’otto per mille e magari un soldino nella cesta della domenica, espongono santini e immaginette, vanno ancora a Lourdes e Medjugorje. Indi tornano a farsi rigorosamente i cazzi propri, salvo smaltire i cadaveri  non più gettandoli nell’acido – che l’ambiente ne soffre –  bensì gettandoli ai suini . Del resto, l’ha detto anche il Sindaco di Oppido Mamertina:  la processione della Madonna sono trent’anni che fa inversione lì.  E il parroco mica l’ha smentito.

State bene.

Ghino La Ganga