Ripresa brutale.

agosto 25, 2014

strada 2

Oggi, come ieri, come ieri l’altro e ieri l’altro ancora, dovrei scrivere qualcosa. Ma non ne ho voglia. Dove mi giro non m’ispiro. Anzi, mi deprimo proprio. Non riesco ad occuparmi di un nevrotico venuto su nei centri sociali e svezzato nel Chiapas, convinto che la sua imbecillità permanente sia la base di una  rivoluzione permanente. Non riesco a capacitarmi di come siano andate a farsi rapire  in Siria due stordite, certe d’esser decisive nell’aiutar  quella gente  con cinquemila euro. Non riesco ad appassionarmi ad un quarantenne fiorentino ex scout, sicuro che la crisi del paese si risolva secondo lo schema di Pieraccioni: mettiamo insieme qualche battuta, qualche toscano e qualche figa, il film si farà da sè. Isis? Beh, le teste di cazzo islamiche non sono teste di cazzo qualsiasi:  cresciute avendo sotto i piedi la più grande riserva di petrolio del mondo, non l’hanno mai sfruttata a vantaggio di tutti preferendo fissarsi su pietre nere e infedeli. Ci mancava solo il tagliagole rapper con il nome di uno dei  Beatles, persuasosi che lo scannar reporter gli dia la stessa fama di una puntata di Amici.  E la Chiesa Cattolica? Lo spettacolo di un animatore turistico argentino, costretto senza arte nè parte a coprir le magagne di un clero costituito principalmente di contadini avidi, semianalfabeti e sessuomani, è triste come non mai. Il calcio?  Lasciamo stare, rassegnamoci ad anni di mancate qualifiche a tutto. Le donne? Mah: stando a quel che sento, son  più interessate alla cellulite sul culo della Madonna di Laterina che alle coltellate che qualche loro simile riceve ormai ogni trentasei ore.  Dài, rimettiamoci a far qualcosa, tra un po’ ci sono altre tasse e contributi da pagare. E pensare che un tempo l’industria italiana assemblava decenti televisori a basso costo, oggi manco saprebbe disegnare la dignitosa replica di uno smartphone.

State bene.

Ghino La Ganga

Annunci

2 Responses to “Ripresa brutale.”

  1. MadDog Says:

    Chapeau.
    Con inchino.

  2. mauro Says:

    non ti deprimere,anche in italia si fabbricano smartphone ! http://youtu.be/eEACT5IZy4o


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: