Vincere così.

novembre 24, 2014

Stefano Bonaccini Governatore Emilia Romagna

Stefano Bonaccini Governatore Emilia Romagna

Vincere così, dopo la trasformazione da Bersaniano in Renziano di ferro. Vincere così, dopo che  la moglie ha tolto in fretta e furia da facebook  la sua falsa foto sulla falsa copertina di Elle. Vincere così, contro  sfidanti presi non dal fondo del barile, ma direttamente dal sottofondo di esso: il giovane leghista beat con la coda riccioluta, il ciellino ormai sessantenne che indossa abiti suoi coetanei, la pasionaria che si tinge i capelli perchè  ha fatto settantotto e prosciutto cotto, la cinquestelle che parla di novità ma fatica ad articolare le sillabe, il budriese noto però solo a Budrio. Vincere così, con la regione non più sazia nè più ricca, bensì parecchio incazzata: gli straripamenti del Trebbia e del Baganza,  i terremotati con pochi soldi, l’ordine pubblico questo sconosciuto, le megaholding comodi poltronifici per qualunque servizio, le infiltrazioni mafiose e ‘ndranghetiste ogni giorno più visibili. Vincere così, unico esponente prosciolto in un gruppo di dediti al rimborso spese compulsivo. Vincere così, mentre infuria l’inchiesta, con  la ciliegina dello scontrino per un giocattolo erotico a riempir quotidiani. Vincere così, con il Paladozza mezzo vuoto e la lista piena di disoccupati. Vincere così, dopo che hanno votato a malapena un emiliano su due e un romagnolo su tre, e a Bologna ha faticato a votare il quaranta percento. Vincere così. Almeno risparmiaci l’aria da figo, per favore.

State bene.

Ghino La Ganga

Advertisements

4 Responses to “Vincere così.”

  1. Maria prandini Says:

    Già

  2. ruzino Says:

    Ad ogni buon conto, mi hanno rotto tutti quanti e non sono andato a votare per la prima volta.

  3. uoitiua Says:

    Al tempo, volevi riformare, e io con te, le modalità di accesso al voto. Insomma limitare il suffragio universale, in qualche modo. Sbagliammo. Quello che è da limitare è la possibilità data a tutti di candidarsi.

    • MadDog Says:

      No. Credo che la limitazione del suffragio universale debba necessariamente andare di pari passo con la limitazione della possibilità di candidatura del cialtrone di turno.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: