A quanto mi risulta.

dicembre 9, 2014

Roberta Gemma

Roberta Gemma (Floriana Panella)

Questa giovane donna non mi risulta sia stata condannata per reati contro il patrimonio. Mi risulta sia ancora  in possesso dei diritti di elettorato e  non sia interdetta dai pubblici uffici. Mi risulta che con la sua presenza, reale o immaginata, abbia allietato decine e decine di uomini d’ogni età, in Italia e all’Estero. Mi risulta sia persona affabile e piacevole, dotata di quella simpatia che risponde correttamente all’etimo remoto composto συν  πασχω :  si soffre (e si gode) insieme e delle stesse cose, ecco ciò che accomuna gli esseri umani. Non mi risulta frequenti campi nomadi, né partiti politici, né enti benefici o cooperative di qualsivoglia natura: salvo forse quelle di consumo, al pari di milioni di connazionali intenti ad ottenere sconti e promozioni sul cibo in tempi di crisi. Il nome? Beh, quello d’arte l’ha cambiato solo perché poteva recar problemi a terzi, non a se stessa, ma non mi risulta l’immigrazione statunitense abbia trovato alcunché da eccepire. Ciò che non capisco è perché questa giovane donna, seppur romana da generazioni,  non sia stata mai nominata per ricoprir cariche in qualche ente pubblico. Pensare che basta pubblicare una sua foto che le visite a questo blog salgono che è un piacere. E’ proprio vero che Roma è  da commissariare.

Ah, quasi dimenticavo: auguri per l’imminente compleanno, signora Roberta (o Floriana: scelga Lei).

State bene.

Ghino La Ganga