Mi candido.

dicembre 17, 2014

napolitano dimissioni

 

 

“Oh.”

“Eh.”

“No, volevo dire: io comunque a gennaio mi candido.”

“Ma lascia stare. Con che titolo?”

“So fare bene il mediatore. A d esempio: quando tu e tua moglie litigate, chi interviene a pacificare?”

“Mah, mettiamola così: chi si porta mia moglie nel motel a Pirpola, e se la scopa finché lei non si calma?”

“Non ti permetto di svilire così il mio ruolo. Non fosse stato per me, sareste divorziati da anni.”

“Non ho capito perché questo sarebbe un problema tuo.”

“E’ un problema di tutti. Anche mio. Infatti da un po’ ho meno forze, e mi tocca chiamare Adrian.”

“E chi cazzo è?”

“Un rumeno superdotato. Quando tu e tua moglie litigate, lei mi telefona,  ma io non riesco più a scopare come una volta. Infatti adesso chiamo Adrian, che se la porta a Pirpola e se la scopa per tre giorni di fila.”

“Oh, cazzo. E perché io non lo sapevo?”

“Perché l’autorevolezza del mio ruolo ha coperto ogni magagna. Ma adesso basta, se devo fare questo genere di cose voglio contare di più. Dunque mi candido. “

“Cazzo… e a me lasci i problemi.”

“Bravo. Vedo che hai capito. Comunque: io mi candido. Ciao.”

“Ciao.”

(In sottofondo suggerisco: Alex Metric, Heart Weighs A Ton. State bene. Ghino La Ganga)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: