La bella a prescindere.

dicembre 19, 2014

Virna Lisi

Virna Lisi

 

Sì, va bene: era una donna bellissima ed era stata una ragazza bellissima. Riservata, discreta, elegante. Legatissima alla sua famiglia. Capace di rinunce costose da giovane e di interpretazioni drammatiche da adulta ( ne La Cicala di Lattuada fu senz’altro notevole). Nulla da eccepire: era uno splendore. Però mi ha sempre dato l’idea di essere una persona molto fredda.  Inoltre, il divenire un riferimento fisso dei film di Cristina Comencini  leva punti a chiunque: sarà un caso, ma tra i coccodrilli di oggi pochissimi ricordano che prese parte pure alla sciagurata versione cinematografica dello sciagurato romanzo Va’ dove ti porta il cuore. Sicché: faccio le condoglianze ma non mi unisco al coro di lodi sperticate.

Abbiate pazienza e state bene.

Ghino La Ganga

One Response to “La bella a prescindere.”

  1. Maria prandini Says:

    Beh, sai , non trovavo le parole e queste sono perfette per come la penso


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: