In mare.

febbraio 16, 2015

gommone

 

 

La debolezza del tuo paese ti è parsa insopportabile quando alcuni scafisti  con un  banale kalashnikov gli hanno intimato in mezzo al mare di restituire un gommone, e lui non li ha devastati con una mitragliera binata da venti riducendoli a poltiglia solubile in acqua.

State bene.

Ghino La Ganga

One Response to “In mare.”


  1. La cosa è parsa brutta anche a me. Ma pensa se qualche colpo di mitra avesse affondato anche una profuga incinta o un profughetto di tre o quattro anni. Francamente, in un paese isterico come questo io non mi sarei preso la responsabilità. Già li vedo gli eroi da tastiera dare del “pazzo criminale” al comandante della squadriglia che per non cedere agli scafisti passa allegramente sula vita dei poveracci…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: