Tony Blair

Tony Blair

L’hanno definito un uomo inutile e spendaccione perfino i Palestinesi.

Che insomma, voglio dire: hanno avuto Arafat.

State bene.

Ghino La Ganga

Angelo Bagnasco

Angelo Bagnasco

S’è preso un gol pesante. In uno stadio dove non s’erano mai presi. Comincia la sarabanda: passiamo alla difesa a tre e spostiamo un centrocampista a far la  punta in più. Anzi, no: difesa a quattro, centrocampo a tre e davanti mettiamo tre punte vere. Però passano i minuti e non si recupera: si rischia di beccare anche il secondo gol. Aumentano pure gli ammoniti in difesa. Che si fa? Tutti in avanti. Sui corner va a saltar di testa pure il portiere. Poi ci scappano le bestemmie, le litigate con il quarto uomo sul recupero, la protesta, le botte. Alla fine si dimette l’allenatore. Poi il presidente cerca un compratore al quale vender tutta la baracca. Non lo trova: senza soldi non ci si iscrive nemmeno al campionato più basso. E amen.

Ah, come sarebbe carina una partita così.

State bene.

Ghino La Ganga