Il 61%.

luglio 6, 2015

scheda-referendum

“Oh.”

“Eh.”

“Ho fatto un referendum su di me.”

“Ah. Chi ha partecipato?”

“Tutti o quasi. Esito schiacciante: sto simpatico al sessantun per cento di chi mi conosce.”

“Osta. Dunque?”

“Dunque adesso devi tenerne conto. Non puoi far tanto il gradasso in giro. Ad esempio: non puoi entrare in casa d’altri ed imporre le tue regole.”

“Mh. Dunque tua moglie me la devo fare in casa mia?”

“Questo è un primo passo.”

“Ma senza te che guardi?”

“Questo è un secondo passo. Poi devi cominciare a riconoscermi dei crediti.”

“Di che parli? Ho già pagato a tua moglie il dovuto. Ho pagato perfino in anticipo. Sono io quello a credito.”

“Lo dici tu.  Adesso le cose sono cambiate. Il referendum indica che io sto simpatico al sessantun per cento. Te invece no.”

“Mh. Capito. Mi tocca vedere come sono messe le mogli di quel trentanove per cento. Vabbè, comincio a verificare. Ciao.”

“Ciao.”

(In sottofondo: La Femme, Sur La Planche. State bene. Ghino La Ganga)

Advertisements

2 Responses to “Il 61%.”

  1. mozart2006 Says:

    Buongiorno. Oggi ho inviato una raccomandata in banca e alla finanziaria. Dopo avere sperperato di tutto, mi avevano aiutato prestandomi un sacco di soldi. Solo che ora non riesco più a darglieli e loro, dannazione, continuano a chiedermeli mentre io devo fare la spesa, acquistare medicinali, lavorare… Mi hanno persino chiesto di fare sacrifici, risparmiare qui e lì: ma come si permettono! Per cui, li ho avvisati che abbiamo indetto un referendum in famiglia e abbiamo deciso che, no, che diamine, questo è strozzinaggio, è servitù del debito e non ci stiamo. Abbiamo votato “NO” e abbiamo proposto la nostra soluzione sostenibile: il nostro debito tagliato del 30% e la restituzione degli stessi, a tasso rivisto prossimo allo 0%, solo a partire dal 2075 quando saremo probabilmente tutti morti.
    Abbiamo dato un grande segnale di democrazia. Fatelo tutti.
    Stammi bene.

  2. Antonio Says:

    non è andata proprio così.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: