Love Letters.

novembre 9, 2015

lady-diana

«Mio carissimo James, da quando sei partito tutto sembra vuoto attorno a me. E questo include una bottiglia di champagne».

(Estratto da una lettera che Lady Diana Spencer avrebbe scritto al suo amante James Hewitt, e che questi avrebbe cercato di vendere assieme ad altre lettere e biglietti vergati dalla scomparsa Principessa del Galles. Chi fa cose del genere  non può che essere un pessimo individuo: e se è vero che una persona si giudica da chi ha frequentato,  la defunta principessa ne esce parecchio malconcia. Resta  perciò totale il mistero sul come Lady Diana Spencer – già autrice di riflessioni come quella sopra riportata – possa essere diventata da morta un riferimento sociale e comportamentale positivo di livello planetario.  Ci sarebbe tuttavia quell’aforisma di Ambrose Bierce  sul fatto che l’idiota è membro di una grande, potente e dominante tribù. State bene. Ghino La Ganga)