Da dove prendono i soldi? (*)

novembre 21, 2015

 

 

 

Bah, io qualche sospetto ce l’ho. C’è quel paese lì vicino, esteso ed arido, ma soprattutto capeggiato da una famiglia reale grassa, ingorda e numerosa: famiglia reale che mi sembra conti circa 25mila componenti, nullafacenti da mattina a sera – e notoriamente  incapaci di fare alcunché – ma spendaccioni come non mai. Ne vidi in azione alcuni discendenti nelle località balneari italiane : a parte segnalarsi per il ridicolo acquisto clandestino di bevande alcoliche (così da non farle risultare nei conti dei cinque stelle super ove occupavano piani interi), spiccavano per una condotta complessiva tale, da far risultare un qualsivoglia giornaliero  di Cafonal pari ad uno scritto di Mazzini sui doveri dell’uomo. Da abitante in un paese poveraccio, che ha cessato una politica energetica autonoma con la morte di Enrico Mattei, non ho mai considerato l’Arabia Saudita né un paese alleato né un paese civile. Per intenderci: gente che condanna a morte il poeta palestinese Ashraf Fayadh per avere dubitato in una sua antologia dell’esistenza di Allah, volete non sia capace di lucrare  sul petrolio, trovando nell’Isis non solo un sistema di smaltimento al ribasso dell’eccesso di produzione anche di altre zone Opec, ma pure un eccellente congegno di minaccia dei consumatori? Suvvìa.

State bene.

Ghino La Ganga

(*) Sviluppo di un commento che ho lasciato da Galatea.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: