In coda per le foto.

gennaio 10, 2016

Assunta 'Tina' Lagostena Bassi ( 1926 - 2008)

Assunta ‘ Tina’ Lagostena Bassi ( 1926 – 2008)

Dopo tre ore di coda per entrare alla mostra delle foto di Steve Mc Curry a Forlì a  darti il colpo di grazia è una sessantenne che  poco più avanti arringa ad alta voce le sue compari dice che insomma sui paesi arabi si sta esagerando ad esempio certe zone dello Yemen son più sicure perfino di Morciano di Romagna basta mettersi il velo integrale e come donna sei a posto in quel momento decidi di mollare esci dalla coda smadonni perché cerchi una sigaretta ma le hai finite intanto cammini verso la macchina pensi che sono  ormai passati otto anni da quando è morta Tina Lagostena Bassi non l’hai mai conosciuta  ti chiedi come sarebbe stato averla di fianco in coda ad ascoltare la sessantenne tifosa dello Yemen mentre vi fumavate una sigaretta insieme.

State bene.

Ghino La Ganga

Advertisements

One Response to “In coda per le foto.”

  1. dmitri Says:

    Pare una novità, ma non lo è: a urlare puttana alla vittima, nei processi per stupro, ci sono spesso delle donne, madri e sorelle di uno che ha sempre un valido motivo per essere carnefice.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: