Mi scusi un attimo.

febbraio 2, 2016

Massimo Gandolfini

Massimo Gandolfini

 

” La Divina Provvidenza mi ha detto di scendere in piazza. A contatto quotidiano con i malati ho imparato il rispetto che si deve ad ogni individuo. La persona non si deve piegare all’ideologia. La sola paura è di essere abbandonati. Sono contrario all’eutanasia. “

(Sono frasi di Massimo Gandolfini, riportate da vari quotidiani. Tralascio chi gli ha detto di scendere in piazza, che mi fa pensare ad una qualche forma di nevrosi mal curata: alcuni principi contenuti nelle frasi appaiono pure  giusti. Ma se poi chi li ha enunciati  vuole impedire leggi che creano delle possibilità e non degli obblighi, non sta forse imponendo un’ideologia? Sarò banale, ma si tratta di  dubbi che vengono. Che volete farci. State bene. Ghino La Ganga)

Advertisements

2 Responses to “Mi scusi un attimo.”

  1. Gianni Says:

    Quando uno parte con : “la divina provvidenza mi ha detto ” è chiaramente malato mentalmente, bisogna solo stabilire se sia o non sia pericoloso per la comunità.

  2. MadDog Says:

    Sto iperventilando dal nervoso.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: