Il gioiellino.

febbraio 28, 2016

 

La rivedi dopo tanto tempo in mezzo a tanta gente mentre stai bevendo un caffè  ti fa una gran festa tu la saluti cordiale ma anche un po’ stupito della sua cordialità non è che finì proprio benissimo tra voi lei sorride a tutti denti ti dice ma come stai bene!  tu osservi che in effetti anche lei sta bene è sempre molto bellina con lo sguardo sbarazzino i capelli corti la vita sottile il seno e i fianchi belli torniti ti dice che le cose funzionano la vita va avanti non puoi che assentire in effetti tutto va avanti ci mancherebbe altro lei solleva il braccio ti mostra il braccialetto chiede te lo ricordi? tu lo ricordi eccome glielo regalasti anni e anni e anni fa lei se lo rigira sul polso tutta contenta dice è ancora proprio bello, vero?  tu non puoi che assentire del resto si è mai visto uno che critica un regalo luccicante brillante un regalo che ha fatto lui stesso spendendo parecchio le dici cavoli lo porti ancora!  lei tutta contenta dice ma certo è proprio bello poi pensa che piace molto anche a Gilberto il mio nuovo compagno gli piace così tanto che dice a tutti che me lo ha preso lui  così io lo posso mettere senza problemi ora sono proprio contenta perché tutti mi fanno i complimenti e li fanno anche a lui pensa un po’ che cosa curiosa tu pensi un po’  ti accorgi che curiosamente  tocchi il tuo fianco destro alla ricerca della nove bifilare ma non la trovi perché da qualche anno lo psicanalista ti ha detto di lasciarla a casa poi ci si è messa  tua sorella dopo che un giorno ti aveva chiesto di accompagnarla in un posto per discutere una questione di lavoro aveva visto che  prendevi su la nove bifilare e la infilavi sul fianco tra camicia e pantaloni ti ha detto incazzata metti giù subito quella roba voglio vicino un fratello non un Linus complessato se non ha la coperta appresso dunque da tempo al tuo fianco senti quel vuoto che alla fine va anche bene perché comunque lì dove sei adesso non è presente anche il Gilberto e dovresti andarlo a cercare per giunta con due colpi di meno nel caricatore.

(Spero che il brano scelto da youtube sia di Vostro gradimento. Secondo me il bridge da 4’25” a 5’50”  è pura storia della disco music. State bene. Ghino La Ganga)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: