elezioni4

 

In passato pensavi di averle già viste tutte: le firme ricalcate, le autentiche fatte per telefono, le risse nella coda per la presentazione delle liste. Poi stavolta arrivano: quello che ha presentato due liste in contrapposizione tra loro, quello che presenta una lista senza il numero minimo di candidati, quello che scarica da internet il modulo candidature privo di Legge Severino, il pubblico ufficiale di una città che autentica  l’identità di uno che si candida in un’altra.

State bene.

Ghino La Ganga

Annunci