La preminenza del cretino.

luglio 14, 2016

 

 

Roberta Lombardi lascia il direttorio dei Cinque Stelle di Roma con un sussiego da statista di chiara fama. Boris Johnson riceve l’incarico di ministro degli esteri inglese come se fosse un atto dovuto. Rihanna fa cinquanta minuti di concerto a Milano come se stesse facendo un seccante favore a chi ha pagato fino a duecento euro per sentirla. Probabilmente quest’epoca verrà ricordata come quella della preminenza del  cretino . State bene.

Ghino La Ganga