Tentazione.

agosto 31, 2016

Filippo Facci

Filippo Facci

 

 

“…non cedere al ricatto emotivo di un Paese culturalmente imperniato sull’emergenza anziché sull’organizzazione, votato al volontariato anziché al dovere professionale e civico, fondato sulla beneficenza, sul numerino da chiamare, l’sms da mandare, su giornali e telegiornali e cantanti e personalità che mostrano immagini della catastrofe con sovraimpressi gli estremi per restare arruolati al circo della fratellanza improvvisata: sì, la tentazione c’è, la voglia di chiamarsi fuori è forte. “

(Cazzarola: stavolta anche la tentazione di dargli ragione è forte. State bene. Ghino La Ganga)