Gaeta’.

febbraio 27, 2017

QUAGLIARIELLO

Gaetano Quagliariello

 

Oh, Gaeta’! Ma tutti quegli urli tuoi per Eluana Englaro dove sono finiti, Gaeta’? Come mai te ne stai zitto da giorni? Gaeta’ , che stai a combinare? Taci? Ma che succede, dormi? Ed il tuo amico Sacconi, che fa? E’ ancora preso dalla tutela della povertà? Teme che gli italiani non trovino i diecimila euro necessari per andare a morire in Svizzera? Ma che succede? E tutti gli amici vostri che portavano acqua a destra e manca, dove stanno oggi, Gaeta’? Si sono zittiti pure loro? E perché mai? Temevano il vaffanculo? E tu, Gaeta’?  Di che avevi paura? Di non aver fiato per urlare, Gaeta’? Ma dai, Gaeta’! Proprio ora che ti potevi sfogare con la faccia da pazzo, Gaeta’. Proprio ora che c’era bisogno di te per bloccare l’accesso alla Svizzera a Dj Fabo. Che vergogna, Gaeta’! Che inerzia, Gaeta’!  Allora è proprio vero quel che dicevano di te a Bari, Gaeta’. Che il cervello ti sta andando in aceto, Gaeta’. Oh, Gaeta’: ma non è che ora vai in Svizzera pure tu, eh, Gaeta’?

(State bene. Ghino La Ganga)